15:03 25 Novembre 2020
Politica
URL abbreviato
0 31
Seguici su

Secondo un rapporto, infatti, sarebbero state schierate armi pesanti vicino alle città di Debal'ceve, Donetsk, Horlivka e Mariupol

La Russia ha invitato gli osservatori della Osce a verificare se l'Ucraina ha violato gli accordi di Minsk.

Secondo un rapporto, infatti, Kiev avrebbe schierato armi pesanti al confine, vicino alle città di Debal'ceve, Donetsk, Horlivka e Mariupol.

Nell'aprile del 2014, le autorità ucraine hanno lanciato un'operazione militare contro le milizie nella regione orientale del Donbass. Oltre 6.800 persone sono state uccise nel conflitto, secondo i dati delle Nazioni Unite.

Nel febbraio del 2015 le due parti hanno raggiunto l'accordo per un cessate il fuoco dopo i colloqui tra i leader di Russia, Germania, Francia e Ucraina nella capitale bielorussa, Minsk. Una delle disposizioni dell'intesa prevedeva il ritiro delle armi pesanti dalla linea di confine.

Correlati:

OSCE prende atto del crescente numero di punti caldi nel Donbass
Ucraina, Osce: Kiev e separatisti dell’Est usano armi pesanti
Tags:
osservatori, Armi all'Ucraina, OSCE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook