12:11 16 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 3°C
    Dmitry Medvedev

    Medvedev visita le isole Curili, protesta formale di Tokyo con Mosca

    © Sputnik. Dmitry Astakhov
    Politica
    URL abbreviato
    0 134

    Il Giappone non ha gradito la visita di lavoro del primo ministro russo sulle isole contese.

    Il Giappone ha presentato sabato una protesta formale per la visita del primo ministro russo, Dmitry Medvedev, a una delle isole Curili contese dai due paesi. Il ministro degli Esteri giapponese, Fumio Kishida, ha trasmesso la protesta del governo all'ambasciatore russo a Tokyo, Evgeny Afanasiev. Lo riporta l'agenzia di stampa Kyodo.

    La natura delle Isole Curili
    © Sputnik. Сергей Кривошеев

    Una mossa che segue quella della scorsa settimana, quando il Giappone ha presentato una protesta formale presso l'ambasciata russa prima del viaggio di Medvedev. Il ministero degli Esteri russo ha però spiegato che i funzionari russi avrebbero continuato le visite di lavoro presso le isole Curili nonostante le proteste.

    Le isole, situate nel Mare di Okhotsk, sono state a lungo oggetto di una disputa tra Russia e Giappone in quanto le parti non sono riuscite a firmare un trattato di pace permanente dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. All'inizio di questo mese, il governo russo ha adottato un programma di sviluppo delle isole per un ammontare complessivo di oltre 60 miliardi di rubli (940 milioni di dollari). Il programma di sviluppo prevede la costruzione di 123 mila metri quadrati di abitazioni e infrastrutture sociali, la modernizzazione dei sistemi di trasporto e l'espansione delle telecomunicazioni.    

    Correlati:

    Russia, rinviata la visita del ministro degli Esteri giapponese Kishida
    Giappone si esercita alla guerra
    Russia-Giappone, Abe potrebbe incontrare Putin i primi di settembre
    Tags:
    visita di Medvedev, Dmitry Medvedev, Isole Curili, Giappone
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik