02:52 06 Dicembre 2020
Politica
URL abbreviato
0 43
Seguici su

Lo ha affermato una fonte del ministero della Difesa russo, che ha raccomandato: “Bisogna stabilire le condizioni per riavviare il processo negoziale. Non vediamo alternative a un accordo politico-diplomatico”

Mosca raccomanda la creazione delle condizioni necessarie a ripartire con i colloqui a sei sulla denuclearizzazione della Corea del Nord.

Lo ha affermato oggi una fonte del ministero della Difesa russo intervistata da Ria Novosti.

"Al momento — ha detto la fonte — abbiamo bisogno di stabilire le condizioni necessarie per riavviare il processo negoziale per la denuclearizzazione. Non vediamo alcuna alternativa a un accordo politico-diplomatico".

Secondo la fonte sentita da Ria Novosti, la Russia ha mantenuto aperto un dialogo sulla questione nucleare con la Cina, gli Stati Uniti, la Corea del Sud e la Corea del Nord sotto forma di negoziati bilaterali.

Nel 2003, la Corea del Nord si è unita ai colloqui sulla denuclearizzazione con Stati Uniti, Russia, Cina, Giappone e Corea del Sud avviati dopo che Pyongyang si era ritirata nel 1985 dal trattato di non-proliferazione nucleare, dichiarandosi potenza nucleare nel 2005 e testando il primo ordigno nel 2006.

Correlati:

Corea del Nord minaccia di usare armi nucleari contro gli USA
Corea del Nord: Seul rinunci alla guerra psicologica
Tags:
colloqui, Denuclearizzazione, Il Ministero della Difesa, Corea del Nord, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook