Widgets Magazine
09:57 19 Ottobre 2019
Ministero degli Esteri della Federazione Russa

Mosca pronta a discutere con NATO un nuovo trattato CFE

© Sputnik . Maxim Blinov
Politica
URL abbreviato
0 81
Seguici su

La Russia è pronta a dialogare con la NATO per definire i nuovi parametri del Trattato sulle forze armate convenzionali in Europa (CFE), se la proposta dell’alleanza sarà adeguata alla realtà di oggi.

Lo ha dichiarato il direttore del Dipartimento per la non proliferazione e il controllo degli armamenti del Ministero degli Esteri della Russia, Mikhail Ulyanov.

Secondo Ulyanov, il Trattato CFE, nella sua forma attuale, "per la Russia è pagina chiusa, ma non ci rifiutiamo di discutere questo tema".

"Dovremo vedere e studiare le loro proposte, saremo pronti a discutere questo tema. Non è detto però che l'esito di questa discussione sarà positivo, perché abbiamo delle divergenze di principio",

ha spiegato il diplomatico.

Ulyanov ha rilevato che per concordare i nuovi parametri del Trattato CFE è necessario avviare un dialogo, ma fare delle proprie proposte nelle condizioni attuali per Mosca "è insensato".

La Russia ha sospeso la sua partecipazione al Trattato sulle forze convenzionali in Europa nel 2007, dichiarando che era disposta a continuare i contatti soltanto nell'ambito del Gruppo consultivo. Successivamente, l'11 marzo 2015, Mosca ha sospeso anche la sua partecipazione al Gruppo consultivo.    

Correlati:

Esperto: rinunciando al Trattato sulle armi convenzionali la Russia risponde alla NATO
Tags:
Trattato CFE, Mikhail Ulyanov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik