21:50 25 Febbraio 2020
Politica
URL abbreviato
0 101
Seguici su

Cuba non sacrificherà la propria sovranità nazionale per un'ulteriore normalizzazione delle relazioni con gli Stati Uniti, ha dichiarato il portavoce dell'ambasciata russa a Cuba Alexander Stepunin in un'intervista con Sputnik.

"I cubani sono disposti ad andare incontro ad un'ulteriore normalizzazione delle relazioni con gli Stati Uniti, a condizione del mantenimento incondizionato della propria sovranità nazionale, in altri termini non sono disposti a cedere i loro diritti," — ha detto Stepunin.

Secondo lui, L'Avana non farà concessioni che comporterebbero una sorta di violazione dei suoi interessi nazionali.

"I cubani sono fermamente convinti nel sostenere l'idea sull'eliminazione della base di Guantanamo dal loro territorio. Si rendono conto di come sia una questione difficile da discutere, ma non faranno concessioni", — ha detto l'addetto stampa dell'ambasciata russa.

Stepunin ha aggiunto che la parte cubana ricorda l'importanza del problema di Guantanamo in ogni occasione.

"Senza risolvere questo problema, l'ulteriore sviluppo delle relazioni con gli Stati Uniti è problematico," — ha sottolineato.

Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Ambasciata, Guantanamo, Alexander Stepunin, USA, Cuba
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook