19:16 02 Marzo 2021
Politica

Serbia sicura, nessun segnale dalla Grecia per il riconoscimento del Kosovo

Politica
URL abbreviato
0 32
Seguici su

Non ci sono prove secondo cui la Grecia abbia modificato la sua posizione relativamente all'indipendenza del Kosovo, ha dichiarato oggi il vicepremier serbo Ivica Dačić. Ha inoltre rilevato che il primo ministro greco ha confermato la sua visita ufficiale in Serbia in autunno.

"Non ci sono polemiche. Nelle nostre relazioni bilaterali non sono solo importanti i rapporti politici, ma anche la situazione nella regione, così come la nostra posizione comune sul Kosovo", ha sottolineato Dačić.

Alla domanda dei giornalisti se la Grecia potrà cambiare la sua posizione su Kosovo, che non ha riconosciuto, e se Tsipras arriverà a Belgrado, Dačić ha dichiarato di non poter parlare a nome del governo greco. Tuttavia durante la recente apertura del Canale di Suez in Egitto ha incontrato Tsipras e allora il primo ministro greco lo aveva rassicurato sulla sua visita in Serbia in autunno.

"Dovrò recarmi in visita ufficiale in Grecia ad ottobre. Tsipras deve arrivare a Belgrado prima, ma a causa dei problemi nel suo Paese potrebbe recarsi più tardi", ha detto Dačić.

Ha detto che tutte le indiscrezioni sui contrasti tra i due Paesi non corrispondono alla realtà politica.  

Tags:
Politica Internazionale, Visita, Alexis Tsipras, Ivica Dačić, Kosovo, Grecia, Serbia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook