17:16 01 Marzo 2021
Politica
URL abbreviato
0 51
Seguici su

Dopo la visita in Crimea dei parlamentari francesi, anche i deputati del Bundestag tedesco stanno valutando la possibilità di recarsi nella penisola.

Lo ha dichiarato il deputato del partito LINKE Alexander Neu, intervistato dal quotidiano Izvestia.

"Credo che i parlamentari francesi abbiano fatto bene a recarsi in Crimea. Essendo stati eletti dal popolo, avevano il dovere di informare le autorità ufficiali della Francia, i politici e la comunità di quello che sta accadendo in realtà. È stata una decisione giusta e significativa. Noi del partito LINKE siamo in disaccordo con altri partiti parlamentari sulla politica della Germania, pertanto l'ipotesi di un viaggio in Crimea per noi è più accettabile",

ha detto Neu.

Secondo il vice presidente della Commissione Esteri del Consilgio della Federazione della Russia, Andrey Klimov, la possibilità di una visita in Crimea dei deputati europei potrà essere esaminata alla prossima sessione dell'Assemblea parlamentare dell'OSCE che si terrà in Mongolia nei giorni del 15-19 settembre.

In precedenza si comunicava che avevano intenzione di recarsi in Crimea alcuni deputati del Movimento 5 stelle, un senatore di Lega Nord e vari altri politici europei.    

Correlati:

Mosca: in Crimea tutto conforme ai principi di Helsinki
La Lega Nord approva la visita dell' M5S in Crimea
Gruppo di deputati del M5S guidato da Alessandro Di Battista vuole recarsi in Crimea
Tags:
Visita in Crimea, Alexander Neu, LINKE, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook