23:02 11 Dicembre 2019
Federica Mogherini

Altri 6 Paesi dell'Europa si uniscono alle sanzioni UE contro la Russia

© REUTERS / Francois Lenoir
Politica
URL abbreviato
4132
Seguici su

Altri 6 Paesi dell'Europa hanno appoggiato la proroga delle sanzioni della UE contro la Russia, ha dichiarato il capo della diplomazia di Bruxelles Federica Mogherini, le cui parole sono state pubblicate sul sito web dell'Unione Europea.

Nella sua dichiarazione la Mogherini ricorda che il 22 giugno scorso il Consiglio d'Europa aveva prorogato le misure in vigore contro la Russia fino al 31 gennaio 2016.

"I Paesi candidati come il Montenegro e l'Albania, i Paesi membri dell'associazione economica di libero scambio con la UE come Islanda, Liechtenstein e Norvegia, nonché l'Ucraina, appoggiano la corrispondente decisione. Regoleranno le loro politiche nazionali in conformità con la decisione del Consiglio d'Europa,"- si legge nel comunicato.

Si rileva inoltre che l'Unione Europea apprezza la decisione di questi Paesi.

A Bruxelles il 17 giugno i rappresentante permanenti della UE avevano deciso di prorogare le sanzioni contro Mosca di 6 mesi, fino al 31 gennaio 2016. Cinque giorni dopo la decisione è stata approvata in una riunione dei ministri degli Esteri dell'Unione Europea. La UE ha motivato il prolungamento delle sanzioni con l'incompleta esecuzione degli accordi di Minsk.

In risposta a queste azioni la Russia prorogherà l'embargo agroalimentare introdotto l'agosto dello scorso anno contro i Paesi occidentali che hanno sostenuto le sanzioni. Il divieto sulle importazioni di una gamma di vari prodotti agroalimentari è stato esteso fino all'agosto 2016.

Tags:
Accordi di Minsk, Sanzioni, Politica Internazionale, Economia, Agricoltura, Occidente, sanzioni antirusse, Unione Europea, Federica Mogherini, Montenegro, Albania, Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik