08:44 09 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
0 261
Seguici su

I rapporti tra Mosca e NATO dipendono dalla disponibilità dell’alleanza di tener conto dei legittimi interessi della Russia e dalla sua capacità di sottomettersi alle norme del diritto internazionale.

"I nostri rapporti con la NATO dipenderanno dalla misura in cui la NATO sarà effettivamente disposta a tener conto dei legittimi interessi della Federazione Russa e dalla capacità della NATO di sottomettersi totalmente alle norme del diritto internazionale, diventando in questo senso, eventualmente, uno degli strumenti che la comunità internazionale potrà usare per assolvere determinati compiti globali", — ha detto l'ambasciatore della Russia presso la NATO Alexandr Grushko in un'intervista al canale "Lifenews".

Secondo Grushko, la NATO "ha molta paura di finire ai margini della storia, di perdere il lavoro". "Noi, invece, non lo temiamo, perché se riusciamo a creare un autentico sistema di sicurezza collettiva, avremo una singolare possibilità di essere dalla stessa parte per parare le reali minacce globali", — ha detto il diplomatico.    

Correlati:

Russia invitata dalla Nato come osservatore alla Trident Juncture
Tags:
Rapporti con la NATO, Ambasciatore Alexandr Grushko
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook