16:50 19 Giugno 2019
Shinzo Abe

Giappone, premier Abe vuole risolvere le dispute territoriali con la Russia

© REUTERS / Yuya Shino
Politica
URL abbreviato
0 43

Il primo ministro del Giappone Shinzo Abe ha intenzione di risolvere le questioni territoriali con la Russia e firmare un trattato di pace tra i due Paesi, riporta oggi l'agenzia di stampa nipponica Kyodo.

"Voglio fare uno sforzo per stipulare un trattato di pace russo-giapponese e chiudere le controversie territoriali," — ha detto Abe durante un incontro con un gruppo di scolari discendenti degli antichi abitanti delle Curili del Sud.

Secondo il premier, il problema deve essere risolto "da leader amici" e con il presidente russo Vladimir Putin si è instaurato un rapporto di fiducia.

Il Giappone si sta preparando alla visita di Vladimir Putin di quest'anno, dal momento che Tokyo intende sostenere il dialogo con Mosca per risolvere la questione territoriale.

Le Isole Curili sono oggetto di una lunga disputa territoriale tra la Russia e il Giappone: Tokyo rivendica le Isole Curili di Iturup, Kunashir, Shikotan e l'arcipelago Habomai. La restituzione delle isole a Tokyo è una delle condizioni per concludere un trattato di pace con la Russia, visto che non è stato firmato al termine della Seconda Guerra Mondiale. La posizione di Mosca si basa sul fatto che le Isole Curili del Sud sono entrate a far parte dell'Unione Sovietica alla fine della guerra e la sovranità russa su di esse, formalizzata dal punto di vista giuridico-internazionale, non può essere messa in dubbio.  

Tags:
Trattato di pace, Seconda Guerra Mondiale, Politica Internazionale, Shinzo Abe, Vladimir Putin, Isole Curili, Giappone, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik