22:08 19 Settembre 2018
Centrale nucleare

Esperto iraniano: creata ottima piattaforma per cooperazione con Occidente

© Foto: Flickr
Politica
URL abbreviato
131

Sajad Taheri, osservatore del portale analitico iraniano IranianPolcy.net, ha commentato per Sputnik Persian l’intesa nucleare con l’Iran.

"Negli ultimi anni siamo diventati testimoni di un colossale progresso del negoziato sul programma nucleare dell'Iran. L'intesa che è stata raggiunta dimostra che le parti sono pronte a eliminare tutti i dubbi e a dissipare tutte le paure. Non sarà un accordo regionale, avrà un'importanza globale. A mio giudizio, quello di Vienna non sarà l'unico accordo tra Iran e le potenze mondiali, in futuro sarà seguito da altri importanti documenti. I problemi esistenti, che riguardano in primo luogo la fiducia, non possono essere risolti in una volta, con un solo accordo.

 Al momento rimane irrisolto il problema dell'embargo delle armi. Si tratta in particolare del contratto con la Russia che ha sospeso le forniture a seguito delle sanzioni varate dagli USA. Penso quindi che questo accordo sia un'ottima piattaforma per iniziare una proficua cooperazione dell'Iran con l'Occidente, in particolare con i paesi dei "5+1".    

Correlati:

Putin: accordo con Iran importante per la cooperazione sul nucleare pacifico
UE: sanzioni all’Iran saranno revocate
Iran: raggiunta l’intesa sul nucleare
Tags:
Intesa nucleare, Esperto, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik