01:07 24 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 17°C
    Alexis Tsipras e Jean-Claude Juncker

    Juncker in attesa di chiarimenti da Tsipras sulle conseguenze del referendum in Grecia

    © REUTERS/ Yves Herman
    Politica
    URL abbreviato
    0 7801

    Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha intenzione di ottenere chiarimenti durante il vertice odierno dell'eurozona a Bruxelles dal premier della Grecia Tsipras a seguito del referendum del 5 luglio, ha riferito oggi lo stesso Juncker.

    Secondo Juncker, il fatto che Tsipras abbia chiesto ai greci di esprimersi con una consultazione popolare "non rifletteva la situazione" nei negoziati con i creditori.

    "Stasera dirò al primo ministro, come gli avevo detto ieri, che avevo fortemente chiedere,di avere fortemente intenzione e di esigere spiegazioni sui risultati del voto greco, come la questione è stata sollevata dal momento che non è passato molto tempo," — ha detto Juncker.

    Tuttavia ha sottolineato che "non si tratta di scoprire chi abbia ragione e chi abbia torto." "Dobbiamo mettere da parte le nostre ambizioni, tra cui il nostro ego. Dobbiamo veramente concentrarci sulla risoluzione della situazione", — ha detto il capo della Commissione europea.

    Nuove consultazioni di emergenza tra i leader dei Paesi e dei governi dell'eurozona, così come la riunione dell'Eurogruppo, si svolgeranno oggi a Bruxelles sullo sfondo della drammatica situazione in Grecia, dove da più di una settimana le banche sono chiuse e l'attività economica si sta riducendo rapidamente.

    Tags:
    Politica Internazionale, Finanze, Economia, euro, Referendum in Grecia, Unione Europea, Eurogruppo, Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, Alexis Tsipras, Grecia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik