05:55 20 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 8°C
    Presidente degli USA Barack Obama

    Per gli americani il peggior nemico è la Russia

    © flickr.com/ The White House
    Politica
    URL abbreviato
    288467

    La Guerra Fredda è tornata e a dimostrarlo, e, se non fosse sufficiente l'attualità politica internazionale, ci pensano i sondaggi.

    Un sondaggio Gallup ha riscontrato il peggior sentimento negativo americano nei confronti della Russia dai tempi dell'URSS. La Russia ora è considerata il più grande nemico degli USA, superando la Cina, in testa nel 2014, la Corea del Nord e l'Iran. Due anni fa questo dato era confermato solamente dal 2% degli americani. Si era poi registrato un aumento al 9% nel 2014, non appena le tensioni tra Mosca e Washington sono aumentate. E oggi la percentuale degli americani che vede nella Russia un grande pericolo sale a quota 18. Ma il rating di cui gode il Presidente russo Vladimir Putin tra gli americani è persino peggio di quello del paese. Solo il 24% degli statunitensi ha una visione favorevole alle politiche di Vladimir Putin, mentre il 72% non dimostra particolare simpatia verso il Presidente della Federazione Russa.

    L'ufficio Gallup a Washington, USA
    L'ufficio Gallup a Washington, USA

    E' pur vero che il sentimento è reciproco. I risultati ottenuti da  tra gli americani sono quasi l'immagine speculare dei dati registrati dall'istituto demoscopico indipendente russo Levada Center. Secondo un'indagine tra i russi che si è tenuta nel gennaio 2015, solo il 2% dei russi ha detto di avere degli Stati Uniti un'idea molto buona, e l'11% per lo più buona. Pessimo è l'atteggiamento verso gli Stati Uniti, pari al 39%, negativo per il 42% dei russi. Inoltre il 42% ha valutato le relazioni tra la Russia e gli Stati Uniti come ostili, e un altro 37% come tese. In generale, il Levada Center indica che l'80 per cento dei russi ha opinioni negative nei confronti degli Stati Uniti, e il dato è quasi raddoppiato in poco più di un anno. Cifre analoghe sono state registrate anche verso i paesi europei.

    Come sottolineato da Gallup, poiché l'atteggiamento degli americani sulla Russia è molto cambiato e in passato era stato molto positivo, se gli interessi politici russi e americani trovassero un terreno comune, l'opinione statunitense sulla Russia potrebbe cambiare in fretta.

    Correlati:

    Il portale USA “Vox” illustra lo scenario Baltico in un'ipotetica guerra tra Russia e NATO
    Gli USA stanno perdendo la corsa alle armi con la Russia e Cina
    Pentagono pubblica strategia militare USA: opposizione a Russia, minacce da Iraq e Cina
    Tags:
    Sondaggio, guerra fredda, Vladimir Putin, Barack Obama, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik