23:52 11 Dicembre 2018
Dmitry Medvedev

Medvedev: se i soldi della Russia sono una tangente, quelli dell’FMI un furto

© Sputnik . Dmitry Astakhov
Politica
URL abbreviato
0 361

Il primo ministro della Russia Dmitry Medvedev ha commentato su Facebook le parole del leader ucraino Petr Poroshenko, il quale ha dichiarato che i 3 miliardi di dollari, prestati all’Ucraina dalla Russia, sarebbero una tangente.

"Se i 3 miliardi del prestito sovrano, che l'Ucraina ha ricevuto dalla Federazione Russa, secondo Poroshenko, sono una tangente, allora i miliardi, sui quali i dirigenti dell'Ucraina stanno trattando con l'FMI, sono un furto in grande stile",

ha osservato Medvedev.

In precedenza il presidente Poroshenko, rispondendo ad un giornalista dell'agenzia Bloomberg, che gli ha fatto una domanda sul debito di 3 miliardi di dollari, che l'Ucraina ha con Mosca, ha dichiarato che a suo giudizio questi soldi erano

"una tangente a Yanukovich per la sua decisione di non firmare l'accordo di associazione con l'UE al vertice di Vilnius".

Dopo queste parole di Poroshenko, il portavoce del presidente della Russia, Dmitry Peskov, ha comunicato che alla luce delle ultime dichiarazioni del presidente ucraino il Cremlino sta aspettando le spiegazioni per capire se Kiev si rifiuti di riconoscere la continuità degli obblighi, compresi gli obblighi finanziari, nei confronti della Russia.

Tuttavia martedì il ministro delle Finanze ucraino Natalia Yaresko ha detto che Kiev riconosce il suo debito di 3 mliardi verso la Russia, come riconosce i suoi obblighi nell'ambito di tutti gli altri eurobond ucraini. Commentando l'approssimarsi del 20 giugno — data in cui l'Ucraina deve versare alla Russia una tranche del suo debito, Yaresko ha rilevato che Kiev sta puntualmente rispettando tutte le scadenze.

Correlati:

Medvedev ribadisce no Russia a ristrutturazione debito Ucraina
Lavrov: legge su moratoria debito estero crea tensione intorno Ucraina
Tags:
Debito dell'Ucraina, Dmitry Medvedev, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik