04:05 20 Agosto 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 18°C
    Didier Reynders, ministro Esteri Belgio

    Ministro Esteri Belgio sicuro, UE deve fare pressioni su Ucraina e non solo su Russia

    © AFP 2017/ JOHN THYS
    Politica
    URL abbreviato
    0 396131

    E' necessario fare pressioni sulle autorità ucraine per costringerli ad attuare le riforme promesse al popolo e alla comunità internazionale, ha affermato il ministro degli Esteri belga Didier Reynders in un forum internazionale.

    Un conflitto congelato a tempo indeterminato o peggio una guerra possono essere l'alternativa all'esecuzione degli accordi di Minsk; entrambi gli scenari sono del tutto inaccettabili, ritiene il ministro degli Esteri del Belgio Didier Reynders, dopo essere intervenuto al Forum di Crans Montana a Bruxelles, riferisce "Sputnik".

    "La normalizzazione delle relazioni con i nostri partner russi dipenderà dal miglioramento della situazione nelle regioni orientali dell'Ucraina. Gli accordi di Minsk possono essere eseguiti da entrambe le parti in tutti gli aspetti", — ha detto Reynders, intervenendo al forum.

    Ritiene che la UE debba esercitare pressioni non solo su Mosca, ma anche su Kiev, riportano i media.

    "Kiev deve essere costretta ad attuare le riforme, sia costituzionali sia sociali", — ha dichiarato Reynders.

     

     

    Tags:
    Politica Internazionale, Riforma costituzionale, riforme, Unione Europea, Didier Reynders, Donbass, Russia, Belgio
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik