11:57 15 Dicembre 2019
Il presidente americano  Barack Obama vuole passare alla storia come un pacificatore su scala globale.

Pressioni di Obama al G7, il si della UE al Ttip si avvicina

© REUTERS / Kevin Lamarque
Politica
URL abbreviato
0 426
Seguici su

UE più vicina a USA con l’accellerazione richiesta dai leader mondiali sul Ttip.

"Siamo pronti a prendere ulteriori misure restrittive contro la Russia se non rispetterà gli impegni presi":è quanto si legge nel comunicato finale del G7, in cui si sottolinea come le sanzioni "non verranno ritirate fino a che la Russia non avrà attuato completamente gli accordi di Minsk".

Alla conferenza finale del G7, Barack Obama dichiara che "la Russia sta ancora violando gli accordi sull'Ucraina e se sarà necessario inaspriremo le sanzioni" ed riguardo al leader russo, Vladimir Putin, dice che egli starebbe portando il suo Paese alla rovina "nello sforzo di ricreare i fasti dell'impero sovietico".

La cancelliera tedesca Merkel ha tuttavia precisato che occorre "fare di tutto per andare avanti con il processo di Minsk".

"Sosteniamo le riforme in Ucraina", ha ribadito, aggiungendo che "gli ambasciatori del G7 a Kiev devono creare un gruppo di sostegno per aiutare" Kiev a realizzare "le riforme economiche".

Ancora più morbidi i toni del premier Matteo Renzi:

"Il nostro faro restano gli accordi di Minsk: se saranno rispettati gli accordi di Minsk sarà una svolta per l'Ucraina, per i russofoni, ma il nostro obiettivo è mantenere quegli accordi. Mi auguro che tutti i tipi di dialogo che stiamo mettendo in campo restino. Di sanzioni ne parleremo al Consiglio Ue del 25."

Allo stesso tempo, i leader del G7 si sono accordati per dare un'accelerazione all'accordo di libero scambio tra Ue e Usa, il Ttip. "Noi accelereremo immediatamente il lavoro su tutti i temi Ttip", in un momento in cui la ripresa economica procede e il calo dei prezzi dell'energia sta avendo effetti positivi su molte delle economie del G7, anche se c'è molto lavoro ancora da fare per una crescita sostenibile e bilanciata.

Correlati:

Merkel e Obama discutono prospettive dei rapporti con Mosca
A G7 Europa chiederà chiarezza ad Obama riguardo posizione USA su Russia e Ucraina
“Il tandem Russia-Cina è il fallimento principale dell'amministrazione Obama”
Tags:
vertice, G7, Matteo Renzi, Angela Merkel, Barack Obama, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik