11:50 11 Agosto 2020
Politica
URL abbreviato
0 42
Seguici su

Il partito della estrema destra ottiene circa il 10% dei voti alle elezioni per il sindaco di Dresda.

Domenica Il partito tedesco anti-islamico Pegida ha ottenuto quasi il 10% dei voti alle elezioni per il sindaco di Dresda. Il risultato è migliore di quanto si aspettava visto che dimensioni dei manifestazioni settimanali del partito hanno costantemente ridotto.

Pegida partecipa alle elezioni per la prima volta dopo che il sindaco conservativo della città ha dato le dimissioni per problemi di salute. La sua candidate Tatjana Festerling è la quarta con il 9,6% dei voti cioè un successo  per il partito che sostiene "europei patriotici conto l'islamizzazione dell'Occidente" e in cui manifestazioni partecipavano circa 25.000 persone.

Il primo turno delle elezioni è stato vinto da Eva-Maria Stange, candidate dei Democratici Sociali, Verdi e del partito di estrema sinistra Linke che ha ottenuto il 36%. La segue il candidate del partito pro-affari Liberi Democratici (FDP)  con il 31.7%. Il candidate conservativo del CDU di Angela Merkel è il terzo con il 15.4% dei voti.

Il secondo turno delle elezioni è previsto per il 5 luglio perché nessuno dei candidati non è riuscito a vincere la maggioranza assoluta. Dati del 2012 mostrano che Dresda, una delle 15 più grandi città tedesche, ha il numero più basso degli stranieri: attorno al 7%.

Correlati:

Germania, proteste No-Global contro vertice G7 e accordo TTIP su commercio USA-UE
G7, dossier Grecia sul tavolo di Dresda
Germania, ministro Esteri Steinmeier: Russia deve tornare al più presto nel G8
Tags:
Elezioni, sindaco, Pegida, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook