12:58 26 Maggio 2019
Presidente turco Recep Tayyip Erdogan

Elezioni Turchia, Erdogan perde maggioranza assoluta

© Sputnik . Sergey Guneev
Politica
URL abbreviato
0 11

Il partito del presidente turco non sfonda e si ferma al 41%. Avanza il partito filo-curdo HDP al 13%. Il governo è adesso rebus: coalizione o elezioni anticipate.

Dopo 13 anni di potere ininterrotto, battuta d'arresto per l'AKP di Recep Erdogan in Turchia. L'esito delle elezioni politiche di domenica infatti ha visto il partito del presidente turco arretrare al 41% dei consensi, facendo registrare un calo attorno al 10%, equivalente a 67 deputati in meno rispetto alle precedenti consultazioni. Sono 258 i deputati eletti dall'Akp sui 550 totali del parlamento di Ankara.

Storico risultato per il partito Hdp del leader curdo Salahettin Demirtas, che con il 13% dei voti entra per la prima volta in parlamento con 79 seggi. Il partito repubblicano Chp, considerato il principale rivale dell'Akp, ha ottenuto il 25%, mandando ad Ankara 131 deputati. Raccoglie il 16,4% dei consensi i nazionalisti del Mhp che fanno eleggere 82 deputati. Alta l'affluenza, che secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Anadolu si è attestata attorno all'86%.

Gli analisti internazionali avevano concentrato l'attenzione su queste elezioni politiche turche, considerate per molti versi un referendum sull'operato  sui progetti futuri del presidente Erdogan, ad un solo anno dalla sua prima elezione diretta a Capo dello Stato. Resta adesso il rebus legato alla formazione del nuovo governo, con nessuna delle ipotesi che al momento resta esclusa. Da una parte l'Akp proverà un difficile accordo per un governo di coalizione con i nazionalisti di Mhp, che pure nel corso della campagna elettorale hanno ribadito al pari degli altri partiti di opposizione che non avrebbero accettato accordi di governo. Così come difficile è l'ipotesi di un governo delle opposizioni al partito del presidente: i tre partiti messi assieme avrebbero 292 seggi su 550, sufficienti a governare. Il nodo qui è la profonda distanza esistente sulla questione del processo di pace in Kurdistan proprio tra i nazionalisti di Mhp ed il partito filo-curdo Hdp. I repubblicani di CHP dal canto loro hanno reclamato in queste ore l'incarico a formare il governo, mentre stamattina le borse hanno reagito male, con il listino di Istanbul che è arrivato a perdere l'8%. 

Correlati:

Turchia: chiesto ergastolo per direttore Cumhuryet
Esperto: Turchia potrebbe rivedere le sue priorità
Esplosioni in Turchia nelle sedi del partito curdo
Tags:
Elezioni, voto, AKP partito, Recep Erdogan, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik