14:46 26 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 12°C
    Summit G7 in Germania

    A G7 Europa chiederà chiarezza ad Obama riguardo posizione USA su Russia e Ucraina

    © AFP 2017/ CHRISTOF STACHE
    Politica
    URL abbreviato
    0 951212

    I partner degli USA nel G7 non capiscono la politica del presidente americano Barack Obama su Russia e Ucraina. E' probabile che ad Obama toccherà spiegare il motivo per cui il segretario di Stato USA John Kerry si è recato in visita in Russia nell'ultimo mese, scrive il “Wall Street Journal”.

    I leader dei Paesi del G7 pretenderanno che il presidente USA Barack Obama delinei con maggiore chiarezza la posizione di Washington nei confronti della Russia al vertice in Germania, scrive il "Wall Street Journal".

    In precedenza era stato riferito che il presidente americano avrebbe esortato i partner del G7 a prolungare le sanzioni contro la Russia sullo sfondo del proseguimento della crisi in Ucraina. Molti funzionari americani hanno caratterizzato il summit del G7 come "incontro per raggiungere un accordo" sulle questioni ucraina e russa.

    Tuttavia è improbabile che "in 2 giorni di sessioni di lavoro presso il resort nelle Alpi bavaresi non verrà elaborata una nuova strategia o un accordo su nuove sanzioni", scrive il giornale.

    Non è escluso che a Barack Obama tocchi spiegare il motivo per cui il segretario di Stato John Kerry ha incontrato il presidente russo Vladimir Putin a Sochi lo scorso maggio.

    Al momento regna l'incertezza sulle posizioni dell'amministrazione Obama riguardo diverse questioni di politica internazionale. Nel vertice ci sarà una discussione dedicata a quello che gli Stati Uniti pensano relativamente ad una serie di problemi.

    Tutti i leader del G7 "rivolgeranno ad Obama molte domande, il cui scopo primario è quello di ottenere una risposta su cosa fare dopo la presentazione del piano", suppone Heather Conley, direttrice del programma europeo del Centro per gli Studi strategici e internazionali (CSIS) di Washington.

     

     

    Tags:
    Occidente, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, sanzioni antirusse, Unione Europea, G7, Vladimir Putin, John Kerry, Barack Obama, Russia, USA, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik