04:01 23 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 6°C
    Vladimir Putin

    Putin su crisi Ucraina e rapporti con Occidente: problemi e soluzioni

    © AFP 2017/ RIA NOVOSTI / MIKHAIL KLIMENTYEV
    Politica
    URL abbreviato
    0 3498582

    In un'intervista con il “Corriere della Sera” il presidente russo ha definito gli accordi di Minsk l'unico modo per risolvere la crisi nel Donbass. Parlando delle relazioni tra la Russia e l'Occidente, Putin ha osservato che dovrebbero basarsi sulla cooperazione piuttosto che sullo scontro.

    La crisi ucraina è iniziata a seguito delle azioni da dilettante dell'Occidente e gli accordi di Minsk sono l'unica via d'uscita, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin in un'intervista al "Corriere della Sera". Secondo lui, la Russia non è da biasimare per il peggioramento delle relazioni con l'Occidente, e solo in parte risponde alle sfide nei suoi confronti, e tanto meno non ha intenzione di attaccare la NATO: spaventano usando la Russia solo i Paesi che traggono vantaggi.

    Alla vigilia della sua visita in Italia Putin ha concesso l'intervista ai giornalisti italiani. Il presidente russo si recherà a Milano il 10 giugno, dove prenderà parte alla Giornata Nazionale della Russia all'interno di "EXPO 2015", dove visiterà il padiglione russo di vetro e legno. L'esposizione universale 2015 si svolge a Milano con il motto "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita."

    Sono in programma inoltre contatti tra il presidente russo e la parte italiana. L'Italia è tra i Paesi dell'Unione Europea schierati a favore della normalizzazione delle relazioni con Mosca, complicate dopo l'imposizione delle sanzioni a seguito della crisi in Ucraina.

     

     

    Tags:
    Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Occidente, accordi di Minsk, Expo 2015, Vladimir Putin, Donbass, Russia, Italia, Milano
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik