04:44 20 Agosto 2018
Sigmar Gabriel

“Il conflitto in Ucraina e lo spionaggio USA contrastano i valori europei”

© AP Photo / Markus Schreiber
Politica
URL abbreviato
0 166

In Ucraina i valori occidentali sono in pericolo allo stesso modo come per il terrore dello "Stato Islamico", ritiene Sigmar Gabriel, leader della SPD e vice cancelliere tedesco.

Il conflitto in Ucraina e lo spionaggio USA in Europa contraddicono i valori dell'Unione Europea, ha affermato il vice cancelliere della Germania, ministro dell'Economia e dell'Energia e leader del Partito Socialdemocratico tedesco (SPD) Sigmar Gabriel in un articolo pubblicato oggi su "Bild".

"La UE difende i valori occidentali: la libertà individuale, la democrazia e lo stato di diritto. Questi valori sono a repentaglio in Ucraina allo stesso modo come dal terrore dello "Stato Islamico". Potremo difendere i nostri valori solo se saranno la nostra guida e il punto di riferimento. Lo spionaggio da parte della "National Security Agency" è inaccettabile, così come la pena di morte, la cui introduzione è in fase di discussione in Europa, in Ungheria,"

— scrive Gabriel.

Per quanto riguarda lo sviluppo della UE nel suo insieme, Gabriel ha sottolineato che l'Europa ha bisogno di

"più coraggio per diverse velocità di cooperazione".

"Alcuni, in particolare Francia e Germania, devono andare avanti, per esempio, in materia di politica energetica o di cooperazione in materia di politica economica e finanziaria. Altri potranno unirsi quando saranno pronti,"

— ritiene il vice cancelliere.

"La Germania e la Francia sono il motore d'Europa,"

— conclude Gabriel, sottolineando la necessità di

"lavorare più a fondo sotto l'egida dell'Unione Europea."

 

Tags:
Diritti Umani, Spionaggio, NSA, ISIS, Unione Europea, Sigmar Gabriel, Donbass, USA, Francia, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik