13:13 23 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Andrzej Duda

    La Polonia ha scelto un nuovo presidente: cosa cambia per la Russia?

    © AFP 2017/ WOJTEK RADWANSKI
    Politica
    URL abbreviato
    0 127851

    La comparsa in Polonia di un nuovo capo di Stato come Andrzej Duda non promette niente di buono nelle relazioni russo-polacche, ma la situazione potrebbe cambiare, ritiene il presidente della commissione Esteri del Consiglio della Federazione (camera alta Parlamento russo) Konstantin Kosachev.

    Al nuovo presidente della Polonia toccherà fare una scelta tra la rigidità tradizionale partitica e i sentimenti della gente, ritiene.

    "In Polonia, dove la gente comune è chiaramente stanca dal confronto su tutti i fronti, da cui l'economia ha solo da perdere, il mandato popolare è normalizzare le relazioni con la Russia piuttosto che comprometterle ulteriormente," 

    Andrzej Duda
    © REUTERS/ Mateusz Skwarczek/Agencja Gazeta
    Andrzej Duda

    — scrive Kosachev sulla sua pagina Facebook.

    Oggi le opportunità e le decisioni in Polonia non sono determinate tanto dalle figure dei leader nazionali, ma piuttosto dai recenti avvenimenti: le sanzioni antirusse della UE e le misure di risposta di Mosca (le perdite accusate dagli agricoltori polacchi sono pari a 840 milioni di euro, la Polonia era il principale esportatore di mele del mondo, ma si è privata del suo principale compratore, la Russia, che importava 677mila tonnellate),

    — ha scritto il senatore su Facebook.

    Secondo il ricercatore senior dell'Istituto di Slavistica dell'Accademia Russa delle Scienze Petr Iskenderov,

    "si conserva la peculiarità, che consiste nel fatto che la Polonia sostiene la regia negli affari post-sovietici come baluardo delle forze antirusse".

    "In linea di principio l'ulteriore sviluppo delle relazioni tra la Russia e l'Unione Europea sarà determinato non dalla Polonia e dai suoi più stretti alleati nella regione, ma dai Paesi chiave della UE, in primo luogo Germania e Francia",

    — afferma sicuro.

     

    Tags:
    Politica Internazionale, Economia, Unione Europea, Andrzej Duda, Konstantin Kosachev, Polonia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik