03:10 30 Aprile 2017
    David Cameron

    Elezioni UK, il trionfo di Cameron

    © AFP 2017/ Justin Tallis
    Politica
    URL abbreviato
    0 8201

    Dopo i primi exit polls si delinea una schiacciante vittoria dei conservatori del premier uscente David Cameron che non si muoverà dal numero 10 di Downing Street e, con la maggioranza assoluta ad un passo, evita lo spettro del “Parlamento appeso”. La delusione dei laburisti, il crollo dei lib-dem ed il boom degli indipendentisti scozzesi.

    E' un David Cameron raggiante, quello immortalato dai fotografi abbracciato alla moglie all'uscita delle prime proiezioni sul voto, tradizionalmente molto attendibili nel Regno Unito.

    "Un futuro migliore per tutti"

    Questo il messaggio apparso sul profilo Twitter di Cameron, a questo punto sicuro della vittoria e, a sorpresa, vicinissimo alla maggioranza assoluta dei seggi, fissata a quota 325. Delusione in casa Labour, dove Ed Milliband non riesce nell'impresa, contenendo tuttavia la sconfitta e perdendo "solo" una ventina di seggi rispetto alla tornata elettorale del 2010. "Una notte molto difficile e deludente — ha dichiarato il segretario laburista all'arrivo dei primi risultati, che mostravano già con evidenza l'andamento dello spoglio. Ringraziando i suoi sostenitori Milliband ha poi indirettamente augurato al riconfermato premier un buon lavoro. "Il prossimo Governo avrà l'enorme responsabilità di unire il paese — chiosando poi che — ciò che ci unisce è molto più di quanto ci divide".

    Vera sorpresa, in negativo, di queste elezioni 2015 in UK è il partito liberal democratico del vicepremier uscente Nick Clegg che ha riconfermato il suo seggio alla Camera dei Comuni ma ha dovuto ammettere la cocente sconfitta della sua formazione. Il crollo di 15 punti percentuali e l'assottigliamento delle truppe libdem alla Camera da 46 a 8, hanno fato dire a Clegg che "è dolorosamente chiaro che è stata una notte crudele e punitiva".

    Boom del partito indipendentista scozzese che, come ampiamente anticipato dai sondaggi, ha fatto quasi en plein proprio nei seggi in Scozia, raggiungendo la vittoria in 56 seggi su 59. "Il leone di Scozia ha fatto sentire il suo ruggito in tutta la Gran Bretagna". Così Alex Salmond, ex leader dello Scottish National Party, che sarà capogruppo del partito a Westminster.

     

    Correlati:

    Elezioni Gb, Cameron pronto a formare nuovo governo
    Tags:
    David Cameron, Regno Unito
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik