04:36 22 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 9°C
    Sergej Lavrov

    Lavrov: in Europa c’è chi vorrebbe dare a Kiev il diritto di ignorare gli accordi di Minsk

    © Sputnik. Maksim Blinov
    Politica
    URL abbreviato
    0 410101

    Europa ha taciuto di fronte alle violazioni

    Il ministro degli Esteri della Russia Sergej Lavrov ha dichiarato che nell'Unione Europea vengono compiuti dei tentativi per assicurare all'Ucraina il "permesso" di non rispettare gli accordi di Minsk per il regolamento nel Donbass. Lavrov ha rilasciato questa dichiarazione nel corso di una conferenza stampa tenuta a conclusione delle trattative con il suo omologo austriaco Sebastian Kurz.

    "In questo momento — e non vorrei proprio crederci — alcuni fatti stanno a indicare che all'interno dell'UE c'è chi vorrebbe che l'Unione Europea accordasse alle autorità ucraine il permesso di non rispettare gli accordi, compresi gli accordi di Minsk", — ha detto Lavrov.

    A detta del ministro russo, l'Europa "ha taciuto quando il 21 febbraio dell'anno passato l'opposizione ucraina ha violato i suoi impegni, confermati dai ministri degli Esteri di tre grandi paesi europei, operando un colpo di stato".

    "All'opposizione ucraina è stato consentito di farlo, perché voleva essere "parte dell'Europa". Successivamente, alle autorità venute al potere a Kiev in seguito al golpe è stato permesso di non rispettare un altro degli accordi — quello raggiunto il 17 aprile a Ginevra, che obbligava le nuove autorità dell'Ucraina ad avviare immediatamente una riforma costituzionale con la partecipazione di tutte le regioni e di tutte le forze politiche del paese", — ha detto il ministro Lavrov.

    Correlati:

    Lavrov: l'Ucraina deve rimanere unita, no alla sua disgregazione
    Lavrov: Kiev sta frenando gli accordi di Minsk.
    Tags:
    accordi di Minsk, Sergej Lavrov, Unione Europea, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik