09:18 24 Aprile 2017
    Bandiera UE sullo sfondo del Reichstag

    Opposizione tedesca sul piede di guerra per scandalo spionaggio con americana NSA

    © AP Photo/ Markus Schreiber
    Politica
    URL abbreviato
    0 440111

    In precedenza i media avevano riferito che l'agenzia di intelligence americana NSA aveva sfruttato i mezzi tecnici dei servizi segreti tedeschi per spiare politici francesi, tra cui il ministero degli Esteri, l'Eliseo, e i rappresentanti della Commissione Europea.

    L'opposizione tedesca minaccia di portare in trubunale il governo federale nel caso in cui non fornisca informazioni dettagliate a riguardo delle presunte attività di spionaggio della statunitense "National Security Agency" (NSA) in Germania.

    I "Verdi" e "Die Linke" (sinistra radicale) chiedono i dettagli sulle richieste della NSA per capire cosa l'agenzia di intelligence americana voleva spiare e sapere con l'aiuto dei servizi segreti tedeschi (BND), scrive il giornale "Welt am Sonntag".

    "Se non otterremo risposte, significa che difendete le spie che infrangono la legge",

    — ha dichiarato la rappresentante della sinistra radicale nella commissione d'inchiesta del caso Martina Renner, aggiungendo che il governo

    "deve decidere da quale parte stare."

    Ha chiesto misure radicali anche la rappresentante dell'organizzazione giovanile del Partito Socialdemocratico tedesco Johanna Uekermann, che ha espresso la necessità di dimissioni del ministro dell'Interno in carica Thomas de Maiziere a seguito dello scandalo di spionaggio.

     

     

    Tags:
    Opposizione, Giustizia, Spionaggio, Scandalo, Commissione Europea, Parlamento, Servizi Segreti, Johanna Uekermann, Thomas de Maiziere, Martina Renner, Francia, USA, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik