14:10 11 Dicembre 2017
Roma+ 16°C
Mosca+ 1°C
    Vice ministro degli Esteri della Russia Grigory Karasin

    Mosca: invio di consiglieri stranieri in Ucraina è pericoloso

    © AFP 2017/ Fabrice Coffrini
    Politica
    URL abbreviato
    0 413

    “Ritirare tutte le formazioni straniere”

    Mosca auspica il ritiro dall'Ucraina di tutte le formazioni armate straniere, compresi i consiglieri degli USA e della NATO, ha dichiarato il vice ministro degli Esteri della Russia Grigory Karasin.

    "Sappiamo che centinaia di militari degli USA e della NATO stanno per arrivare in Ucraina con lo scopo di addestramento della Guardia nazionale. I campi di addestramento vengono creati non solo nell'Ovest dell'Ucraina, ma anche in altre regioni del paese. È un processo pericoloso. Ci impegneremo, affinché tutti i militari stranieri e le formazioni armate illegali vengano ritirati dall'Ucraina", — ha detto Karasin in un'intervista al quotidiano "Rossiyskaya gazeta". 

    In precedenza il portavoce del Pentagono, colonello Steve Warren, aveva comunicato che i consiglieri americani, incaricati di addestrare i combattenti della Guardia nazionale, verranno in Ucraina entro il mese di aprile. Al corso, organizzato per tre battaglioni della Guardia nazionale ucraina, parteciperanno 290 militari americani della 173a brigata aviotrasportata stanziata a Vicenza.

    Correlati:

    Kiev sicura, la maggioranza del Congresso USA favorevole all'invio di armi letali
    Gli USA verso l’invio di armi letali a Kiev
    Tags:
    Consiglieri, Grigory Karasin, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik