22:31 21 Luglio 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 18°C
    Ministero degli Esteri della Federazione Russa

    Mosca ritiene assurde le accuse di aver fornito armi ai ribelli yemeniti

    East News
    Politica
    URL abbreviato
    0 21471

    Il portavoce del ministero degli Esteri russo Alexander Lukashevich ha dichiarato che Mosca non interferisce nella crisi interna dello Yemen. In precedenza i media avevano riferito che gli aerei per l'evacuazione dei cittadini russi dallo Yemen avrebbero trasportato armi da consegnare ai ribelli Huthi.

    La diplomazia russa ha bollato come assurde le affermazioni secondo cui gli aerei russi avrebbero trasportato armi nello Yemen per i ribelli Huthi, ha commentato il portavoce del ministero degli Esteri russo Alexander Lukashevich.

    "Ha attirato l'attenzione la notizia diffusa dai media relativa alle dichiarazioni del ministro degli Esteri yemenita Riyad Yassin, secondo cui gli aerei russi predisposti all'evacuazione dei nostri cittadini dal conflitto di questo Paese avrebbero trasportato le armi per i ribelli Huthi e avrebbero portato via l'ex presidente Saleh,"

    — si legge nel comunicato.

    "In difficili condizioni la Russia è impegnata all'evacuazione dallo Yemen dei suoi connazionali e dei cittadini di molti altri Paesi, compresi quelli della coalizione contro i ribelli Huthi. Contemporaneamente non permettiamo, come al contrario fanno molti, qualsiasi interferenza nella crisi interna dello Yemen,"

    — hanno evidenziato al dicastero della diplomazia russa.

     

     

    Tags:
    Politica Internazionale, Armi, Evacuazione, Ministero degli Esteri di Federazione Russa, Alexander Lucashevich, Yemen, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik