15:17 23 Marzo 2017
    Benjamin Netanyahu e Barack Obama

    Netanyahu duro con Obama su intesa sul nucleare iraniano: “minaccia l'esistenza di Israele”

    © AP Photo/ Pablo Martinez Monsivais
    Politica
    URL abbreviato
    0 18106

    In una conversazione telefonica con il presidente americano Barack Obama, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha esternato la sua totale opposizione agli accordi raggiunti sul programma nucleare iraniano.

    Durante la conversazione, Netanyahu ha inoltre osservato che un'intesa definitiva sulla base di questi accordi

    "minaccerebbe l'esistenza di Israele."

    Come evidenziato in un comunicato della Casa Bianca, nella telefonata con Netanyahu Obama ha sostenuto che l'accordo sul programma nucleare iraniano è un significativo progresso verso un'intesa che stroncherà il cammino di Teheran verso la bomba nucleare.

    Obama ha inoltre assicurato a Netanyahu che la decisione

    "permetterà con metodi adeguati di verificare la natura pacifica del programma nucleare di Teheran".

    Inoltre il presidente degli Stati Uniti ha sottolineato di aver

    "dato la disposizione ai membri della sua task force sulla sicurezza nazionale di ampliare le consultazioni con il nuovo governo israeliano su come possiamo continuare a rafforzare la nostra cooperazione per garantire la sicurezza di Israele e rimanere vigili nel contrastare le minacce derivanti dall'Iran".

     

     

    Tags:
    Nucleare, Politica Internazionale, Mediatori internazionali su nucleare iraniano, Benjamin Netanyahu, Barack Obama, Israele, Iran, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik