14:40 20 Luglio 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 21°C
    Il Primo ministro d`Israele Benjamin Netanyahu

    Netanyahu: Accordo sul nucleare va fermato, è pericolo per l'umanità

    © AP Photo/ Cliff Owen
    Politica
    URL abbreviato
    0 52437

    Segnali di accordo da Losanna, mentre il premier israeliano si scaglia ancora una volta contro l'Iran.

    Nonostante le fonti ufficiali continuino a negare che un accordo sia stato già raggiunto, è opinione condivisa degli esperti che a Losanna in queste ore si sia molto vicini ad un compromesso. Sul tavolo come noto, il dossier relativo al nucleare iraniano, che il gruppo di mediazione 5+1 sta discutendo ormai da mesi.

    Le trattative a Losanna del gruppo di mediazione 5+1
    © REUTERS/ Brian Snyder
    Le trattative a Losanna del gruppo di mediazione 5+1

    Dopo la notizia, diffusa da alcuni funzionari all'agenzia Reuters, dell'apertura da parte di Tehran su quota 6mila centrifughe nucleari ed un ruolo russo per la custodia delle scorte di uranio arricchito, sale il nervosismo tra i principali oppositori alle trattative con Tehran. Ieri sera è stato il riconfermato premier israeliano Benjamin Netanyahu a tuonare.

    "E' tempo che la comunità internazionale punti i piedi per ottenere un accordo migliore" è stato il commento di Netanyahu alla notizia della ripresa delle trattative dopo lo stallo delle ultime ore.

    L'accordo in discussione a Losanna "aprirà la strada ad un Iran dotato dell'arma nucleare" ha detto il premier israeliano nel discorso di insediamento alla Knesset, definendo Tehran "una minaccia esistenziale" per Israele.

     

    Correlati:

    Netanyahu a Congresso USA: Iran minaccia globale
    Israele, Netanyahu riceve l'incarico per il nuovo governo
    Tags:
    accordo, trattative, Il gruppo 5+1, Benjamin Netanyahu, Izraele, Iran
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik