22:42 21 Luglio 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 18°C
    Sarkozy

    Francia, il trionfo di Sarkozy ai ballottaggi

    © AP Photo/ Michel Spingler
    Politica
    URL abbreviato
    0 13010

    Al secondo turno delle elezioni amministrative francesi, nessun dipartimento conquistato dal Front National di Marine Le Pen. L'UMP dell'ex presidente sfonda. Male i socialisti del presidente Hollande.

    La vittoria di sette giorni fa si è trasformata ieri in un trionfo per Nicholas Sarkozy ed il suo UMP, uscito nettamente vincitore dal secondo turno delle elezioni dipartimentali francesi. Il partito dell'ex presidente, lontano dalla scena politica per tre anni, conquista 70 dipartimenti sui 101 andati al ballottaggio dopo il primo turno del 22 marzo scorso.

    "Si apre una nuova pagina per la Francia — ha dichiarato un raggiante Sarkozy — mai nella Quinta Repubblica la destra aveva raggiunto un risultato del genere".

    Appuntamento rimandato invece per Marine Le Pen, che dopo il buon risultato di domenica scorsa, ieri non è riuscito ad accaparrarsi quello che sarebbe stato il primo dipartimento guidato da un esponente del Front National.

    Delusione in casa socialista. Il partito al governo del paese, che a differenza dell'UMP si presentava a queste elezioni provinciali senza alcun accordo di coalizione con i partiti della gauche, è in netta frenata. Il computo esatto dei dipartimenti che restano in mano al partito del presidente Hollande oscilla tra i 32 e i 35, in base alle deliberazioni prese dalle nuove assemblee al momento della nomina del loro presidente.

    Manuel Valls ha ammesso la pesante sconfitta, sostenendo però la necessità di proseguire a livello nazionale sulla via delle riforme. Niente dimissioni dunque, nonostante quella che lo stesso primo ministro francese ha definito nel suo intervento televisivo di ieri sera "una vittoria incontestabile della destra". Il primo ministro francese ha parlato di una sinistra troppo dispersa e divisa al primo turno, che ha visto "un netto arretramento, nonostante un buon bilancio dei governi dei dipartimenti". 

    Correlati:

    Amministrative Francia, il ritorno di Sarkozy
    UE verso una nuova politica estera improntata sulla difesa
    Tags:
    Manuel Valls, Nicholas Sarkozy, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik