21:14 23 Marzo 2017
    Casa Bianca, USA

    Politologo USA: cercare di demonizzare Putin è poco professionale

    © AP Photo/ Jacquelyn Martin
    Politica
    URL abbreviato
    0 990161

    Cercare di demonizzare il presidente Putin, come stanno facendo gli Stati Uniti, è “poco professionale”

    L'ha dichiarato in un'intervista all'agenzia RIA Novosti il vice presidente della società americana "Eurasia Center" Earl Rasmussen, che da quasi 20 anni fornisce consulenza alle aziende che vogliono lavorare in Russia.

    "Credo che le autorità americane stiano cercando di creare alla Russia delle difficoltà economiche per avere il sostegno dell'opinione pubblica nel loro conflitto con Putin per costringerlo a cambiare la sua politica. Penso che ciò sia l'obiettivo principale. Tuttavia a mio giudizio, il tentativo di demonizzare il presidente russo è assai poco professionale. Ciò non ha nulla a che vedere con la diplomazia e serve soltanto a peggiorare la situazione", — ha detto Rasmussen, rilevando che esprime soltanto il proprio punto di vista e non si fa portavoce degli interessi di nessuno. — "Nella diplomazia, per poter raggiungere un accordo, occorre capire gli approcci e i motivi della controparte ed essere disposti a negoziare".

     Secondo l'esperto, "taluni dirigenti americani non capiscono la cultura russa, non hanno una netta visione delle prospettive e non capiscono la mentalità russa. "Forse non è così, ma l'impressione è proprio questa", — egli ha aggiunto. Nella visione di Rasmussen, "sulla scia delle crisi come quella attuale i russi diventano più uniti e la credibilità dei loro leader sta crescendo", lo dimostra in particolare il rating del presidente Putin. Di conseguenza le sanzioni hanno un effetto opposto, ma purtroppo ciò mette entrambe le parti, e in primo luogo la parte che ha promosso le sanzioni, in una situazione in cui trovare una soluzione reciprocamente accettabile diventa sempre più difficile.

    "Anche se l'atteggiamento dei politici dovesse cambiare all'improvviso, non sarà assolutamente facile superare i problemi già esistenti", — riassume Rasmussen.    

    Correlati:

    “L'Occidente batte i tamburi della guerra con la demonizzazione della Russia, USA vera minaccia alla pace del mondo”
    “La politica americana di confronto con la Russia può distruggere l'Europa”
    Tags:
    Diplomazia, Eurasia Center, Earl Rasmussen, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik