02:34 21 Luglio 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 14°C
    Casa Bianca

    “L'Occidente batte i tamburi della guerra con la demonizzazione della Russia, USA vera minaccia alla pace del mondo”

    © flickr.com/ John Connell
    Politica
    URL abbreviato
    0 3348584

    I politici e i venduti media occidentali stanno spingendo il mondo verso la guerra, ritiene il politologo americano Paul Craig Roberts, notando che grazie alla propaganda antirussa sono state dislocate nei Paesi baltici le truppe statunitensi.

    I media occidentali si sono trasformati nel ministero della Propaganda degli USA, esasperano sistematicamente la situazione nel mondo e martellano nelle teste della gente l'idea di una minaccia russa, mentre la vera minaccia alla pace viene proprio da Washington: questa minaccia consiste nella campagna di demonizzazione della Russia, afferma sicuro il politologo americano ed economista Paul Craig Roberts.

    Roberts osserva che l'epidemia guerrafondaia americana si è diffusa oltre i confini degli Stati Uniti, contagiando alti funzionari del Regno Unito, che hanno fatto da eco all'idea della minaccia russa.

    L'analista americano osserva che la macchina della propaganda occidentale ha distrutto la fiducia tra le due superpotenze nucleari, sottolineando come sfruttando le illazioni contro la Russia riguardo alla presunta volontà di attaccare i Paesi baltici, gli Stati Uniti siano riusciti ad inviare nella regione le proprie truppe e carri armati.

    Tags:
    Guerra, Pace, Geopolitica, Occidente, propaganda, mass media, Esercito, Paesi Baltici, Europa, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik