23:08 22 Marzo 2017
    Li Keqiang

    La Cina invita Kiev al dialogo sulla Crimea ed avverte: crisi ucraina minaccia ripresa economica mondiale

    © AP Photo/ Ng Han Guan
    Politica
    URL abbreviato
    0 62050

    Il premier cinese Li Keqiang ha evidenziato come la crisi ucraina abbia aggiunto complessità al quadro politico internazionale ed abbia avuto un impatto negativo sulla ripresa economica globale.

    La Cina rispetta l'integrità territoriale dell'Ucraina, ma per risolvere la questione della Crimea è necessario il dialogo, ritiene il primo ministro cinese Li Keqiang.

    "Nella crisi ucraina, la Cina sostiene una posizione obiettiva ed equilibrata. Rispettiamo l'indipendenza e l'integrità territoriale dell'Ucraina", — ha dichiarato durante la conferenza stampa a margine della sessione annuale dell'Assemblea Nazionale del Popolo della Repubblica Popolare Cinese.

    Contemporaneamente ha rilevato come la crisi ucraina abbia aggiunto complessità al quadro politico internazionale ed abbia avuto un impatto negativo sulla ripresa economica globale. "Ci auguriamo che questa crisi venga risolta con il dialogo. Per quanto riguarda la questione della Crimea, ci sono dietro diverse ragioni. Ci auguriamo che anche questo problema venga risolto tramite il dialogo", ha detto il premier Li Keqiang, rispondendo alla domanda se la Cina considera la Crimea come parte del territorio della Russia o dell'Ucraina.

    Tags:
    Economia, Politica Internazionale, Li Keqiang, Crimea, Russia, Ucraina, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik