13:13 15 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Osservatore OSCE in Ucraina

    Russia: forza ONU in Ucraina non serve

    © REUTERS/ Gleb Garanich
    Politica
    URL abbreviato
    0 10

    Mosca non voterà a favore di invio di una forza di pace in Ucraina se la questione sarà sollevata in seno al Consiglio di sicurezza, ha dichiarato il vice ministro degli Esteri della Russia Ghennady Gatilov.

    Il diplomatico ha spiegato che nella visione di Mosca in questa fase del regolamento sono sufficienti gli accordi sottoscritti a Minsk.

    "Crediamo che gli accordi di Minsk abbiano definito in maniera netta il ruolo dell'OSCE e della sua missione di monitoraggio, pertanto adesso bisogna impegnarsi per far sì che questa missione di monitoraggio possa lavorare con efficienza e controllare l'implementazione degli accordi di Minsk. In questa fase ciò è sufficiente", — ha detto Gatilov.

    Ieri il rappresentante della Russia presso l'UE Vladimir Chizhov ha comunicato che la richiesta di Kiev di inviare nel Donbass una forza di pace non è stata appoggiata né dall'Europa, né dagli Stati Uniti.

    In precedenza le autorità dell'Ucraina avevano proposto di dispiegare nel Donbass un contingente dell'ONU o dell'UE.

    Correlati:

    NATO annuncia esercitazioni per l’Ucraina
    L'OSCE sicura, i prossimi giorni decisivi per la tregua in Ucraina
    Tags:
    richiesta di Kiev, Unione Europea, Vladimir Chizhov, Minsk, Ucraina, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik