20:59 24 Marzo 2017
    Bandiera italiana, il Vittoriano

    Parlamento italiano vota si allo Stato palestinese

    © Foto: Ed Yourdon
    Politica
    URL abbreviato
    0 12630

    Votate in mattinata due mozioni promosse dal PD e SEL sul riconoscimento dello Stato palestinese. Gentiloni: Palestinesi hanno diritto ad uno Stato.

    La Camera dei deputati si è riunita stamattina per discutere e votare due mozioni per il riconoscimento dello Stato palestinese, promosse da parlamentari del Partito Democratico e di Sinistra Ecologia e Libertà. L'obiettivo dichiarato, analogamente a quanto già successo in altri paesi europei, era quello di affrontare il processo di pace mediorientale con con due Stati. 

    Nella notte la mediazione all'interno della maggioranza, già scossa dalle polemiche tra Bersani ed il premier Renzi, per trovare una sintesi di due posizioni che diversamente sarebbero andate a spaccare la votazione. Successivamente la deputata socialista Pia Locatelli ha annunciato che avrebbe ritirato la propria mozione "in favore di una di largo consenso".

    La mozione chiederà così al Governo di "impegnarsi" a promuovere il riconoscimento dello Stato palestinese "di pari passo con lo sviluppo dei negoziati di pace, che occorre fare avanzare". La formula scelta non è causale e mira a raccogliere il massimo del consenso possibile in tutto l'arco parlamentare, per ottenere quell'obiettivo "minimo", di uniformare l'Italia alla posizione espressa dal parlamento europeo lo scorso 17 dicembre.

    Prima del voto intervento del ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, che ha dichiarato che tutti gli sforzi vanno fatti per far ripartire il negoziato, sottolineando che "c'è il diritto dei palestinesi a un loro Stato e c'è un diritto dello Stato di Israele a vivere in sicurezza". Dopo le consuete dichiarazioni di voto, che hanno visto Forza Italia contraria, l'aula della Camera ha approvato con 300 voti favorevoli e 45 contrari la mozione presentata dal Pd per il riconoscimento della Palestina.

    Correlati:

    Partito Democratico, Bersani sfida Renzi
    Tags:
    Pierluigi Bersani, Matteo Renzi, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik