08:35 16 Dicembre 2019
La Mitra di San GennaroSalvini nella foto postata da Morisi

IL mitra di Salvini, LA mitra di Saviano

© Foto : José Luiz CC BY-SA 4.0 © Foto : profilo fb
1 / 2
Opinioni
URL abbreviato
Di
7191
Seguici su

Il post di Luca Morisi, spin doctor che si autodefinisce ‘filosofo informatico’, è di quelli veramente demenziali. Ma se arrivi al 37% dei consensi con gente così a gestire la comunicazione, significa evidentemente che dall’altra parte la comunicazione è gestita anche peggio.

“Vi siete accorti che fanno di tutto per gettare fango sulla Lega? Si avvicinano le Europee e se ne inventeranno di ogni per fermare il Capitano. Ma noi siamo armati e dotati di elmetto! Avanti tutta, Buona Pasqua!😉”

Questi sono probabilmente gli auguri di Pasqua più di cattivo gusto e più scemi della storia della comunicazione politica umana.

Ma dall’altra parte anche non scherzano mica:

“Questo signore, pagato con i nostri soldi, è quello che suggerisce al #MinistroDellaMalaVita i suoi rutti sui social. Oggi, con questo post, Morisi decide di minacciare l’opposizione al #MinistroDellaMalaVita con un’immagine che lascia poco all’immaginazione: Salvini armato e con dietro uomini in divisa. Messaggio chiaro per chiunque lo critichi. Messaggio eloquente e agghiacciante. Luca Morisi è una persona pericolosa, ma di questo pericolo dovrebbe occuparsi il suo datore di lavoro. Difficilmente lo farà. Ma noi, Morisi, non abbiamo paura. Un giorno lei risponderà del male che sta seminando. Nel frattempo spero che qualcuno la cacci via e la processi per istigazione a delinquere, reato procedibile d’ufficio e che quindi ognuno di noi può denunciare. Vi invito a farlo..”. Questa la risposta di Saviano.

Uno col mitra, l’altro con la mitra, cioè con quel copricapo da vescovo per le celebrazioni liturgiche. Perchè sì, quella di Morisi è una cazzata, ma quella di Saviano è una liturgia – un predicozzo melenso e illeggibile che le farebbe cadere a chiunque.

In realtà questa pacchianata comparata dimostra solo le seguenti:

  1. La Lega avrebbe sì bisogno di spin doctor seri
  2. E’ ovvio che non è vero che i russi gliene stiano fornendo (in Russia alla gente che non sa scrivere gli danno la zappa, in Italia invece pare si stia involvendo la tendenza opposta - alla gente con l’istinto innato per la zappa la incoraggiano invece scrivere)
  3. Se arrivi al 37% con questa comunicazione qui significa che la comunicazione dell’opposizione ha fatto anche peggio.

E’ su questo ultimo punto che io mi concentrerei se fossi nei panni sia dei vertici del PD che in quelli della band GEDI - dare la comunicazione nelle mani dei Saviano è come darla nelle mani dei Morisi: un loop infinito che ripete sempre le solite cose, senza vero intelletto, senza proiezione, senza idee, concentrato solo su accuse reciproche. Avete lasciato Salvini da solo a farsi paladino della lotta all’immigrazione incontrollata quando sapevate benissimo che la stragrande maggioranza degli italiani non la voleva. Per compensare la mancanza di argomenti vi siete attaccati a null’altro che la pochezza e povertà dell’avversario politico, come se questo bastasse a nascondere pochezze e povertà proprie. Non siete stati capaci di approfittare della scarsezza degli influencer dell’avversario, affidando la vostra comunicazione a influencer anche peggiori. Avete risposto in maniera smodata alla mancanza di moderazione altrui con l’effetto di diffondere ancora più odio di quanto dicevate di volerne contenere. In ultimo, di tutti i vostri errori e insuccessi, non siete stati mai capaci di fare vera autocritica che fosse una. Seria. La colpa l’avete sempre riversata su altri – i russi, i troll, gli hacker, i Loacker. Oppure, peggio ancora, avete dato la colpa al popolo bue – è colpa loro che non vi capiscono e non vi votano, è il ‘populismo’. La formula che tutto giustifica. Poveri italiani, costretti a scegliere tra il simbolo del mitra e quello della mitra – sempre in attesa di una qualità che non arriva mai, sempre lì a sperare e costretti pur tuttavia a qualcuno affidarsi.

L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.

I punti di vista e le opinioni espressi nell'articolo non necessariamente coincidono con quelli di Sputnik.

RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik