15:05 21 Novembre 2019
Mastrojanni e Sophia Loren sono Pasquale e Adelina in 'Ieri, oggi, domani'Silvio Berlusconi ha precisato: Ho detto che sono fuori dalla politica intendendo la politica dei professionisti

‘Ieri, oggi, domani’: Berlusconi come Carmine Sbaratti

screenshot da 'Ieri, oggi, domani' © AP Photo / Flavio Lo Scalzo
1 / 2
Opinioni
URL abbreviato
Di
1131
Seguici su

Ve lo ricordate Marcello Mastrojanni nella parte di Carmine in quel film di De Sica con Sophia Loren? Carmine Sbaratti, quello costretto tutte le volta a mettere in cinta la moglie Adelina venditrice abusiva di sigarette per non lasciarla finire in galera...

Ecco, a me la notizia dell'ennesimo rinvio dell'ennesimo processo di Berlusconi per ‘impegni politici', legati alle ennesime imminenti prossime elezioni, fa venire in mente proprio Mastrojanni in quella splendida interpretazione. Nella parte della Sophia Loren-Adelina immaginata dal genio di Eduardo De Filippo ci vedo gli avvocati: "Silvio, dobbiamo fare un'altro seggio" — "ma non ce la faccio più, tutte queste compagne elettorali…" — "Guarda che se non ne facciamo subito un'altro poi c'è il processo" — "si ma se non ce la dovessi fare a raggiungere l'elezione?".

Facile scherzare oggi, ma c'è stato un tempo in cui c'era poco da ridere. Certo, l'ex Cavaliere si sarà pure messo contro dei poteri forti e magari proprio per aver provato a fare qualcosa di diverso dal solito in politica internazionale (e comunque non peggio di quello che ci hanno fatto vedere i suoi stessi concorrenti) però pure lui…

Processi conclusi:

  • Processo Mediaset (frode fiscale, falso in bilancio, appropriazione indebita) — unica sentenza di condanna definitiva passata in giudicato. Quattro anni di detenzione (di cui tre beneficiati dall'indulto). Condanna scontata ai servizi sociali alla clinica Sacra Famiglia di Cesano Boscone tra il 2014 e il 2015. Fedina penale imbrattata e, per la Legge Severino, incandidabile. Incandidabile alle elezioni italiane, infatti lui adesso si candida alle Europee.
  • Lodo Mondadori (concorso in corruzione in atti giudiziari nella cosiddetta ‘guerra di Segrate' per la conquista della Mondadori) — prescritto il capo penale a carico di Berlusconi ma la Fininvest è stata condannata a pagare quasi mezzo miliardo di euro alla Cir di De Benedetti
  • All Iberian 1 (dal nome della società dietro cui vi sarebbe stata la Fininvest e che l'accusa sostiene finanziò illegalmente il PSI di Bettino Craxi) — prescritto
  • Consolidato Fininvest (accusa di aver utilizzato società estere per falso in bilancio Fininvest) — prescritto
  • Processo Lentini (accusa di falso in bilancio per acquisto in ‘nero' per il passaggio del giocatore Lentini dal Torino al Milan) — prescritto
  • Caso Mills (presunta corruzione dell'avvocato David Mills per indurlo in falsa testimonianza in alcuni dei processi che aveva già in corso) — prescritto
  • Unipol (divulgazione di intercettazioni protette da segreto d'ufficio) — prescritto
  • Corruzione del senatore De Gregorio (accusa di aver corrotto nel 2006 il senatore De Gregorio, reo confesso, per farlo passare dall'Italia dei Valori al Popolo delle Libertà) — prescritto
  • Acquisto dei terreni di Macherio (accusa di appropriazione indebita, frode fiscale e falso in bilancio per l'acquisto di terreni intorno ad una sua villa) — amnistia
  • All Iberian 2 (accusa di falso in bilancio) — Berlusconi assolto dall'accusa di falso in bilancio perchè il Governo Berlusconi aveva riformato il reato di… falso in bilancio
  • Processo SME (capo di accusa 1 — falso in bilancio) — vedi sopra
  • Processo SME (capo di accusa 2 — corruzione giudiziaria) — assolto per non aver commesso il fatto e perchè il fatto non sussiste
  • Processo Ruby (accusa di concussione, prostituzione minorile) — assoluzione perchè il fatto non costituisce reato
  • Tangenti alla guardia di finanza (accusa di versamenti su conti esteri ad ufficiali della Guardia di Finanza impegnati in verifiche fiscali ad alcune sue aziende) — assolto con formula dubitativa anche grazie alla testimonianza dell'avvocato David Mills che a sua volta venne appunto accusato di falsa testimonianza ma prosciolto per prescrizione
  • Medusa cinematografica (Falso in bilancio durante l'acquisto della società cinematografica Medusa) — assolto perchè non dimostrabile che fosse al corrente delle operazioni illecite
  • Mediatrade (appropriazione indebita e frode fiscale) — assolto per non aver commesso il fatto

Poi ci sono i procedimenti archiviati per inconsistenza di impianto accusatorio tipo l'abuso di voli di Stato, reciclaggio di denaro insieme a dell'Utri, spartizione pubblicitaria RAI-Fininvest o quello di diffamazione ai danni di Antonio Di Pietro che Berlusconi accusò di aver ottenuto la laurea grazie ai servizi segreti (falso ma almeno si sarebbero spiegate le difficoltà sintattiche e tante altre cose).

Silvio Berlusconi prima di una partita di calcio Serie A al San Siro Stadium a Milano.
© AFP 2019 / Giuseppe Cacace
In ultimo ci sono i processi ancora in corso che riguardano finanziamenti illeciti ai partiti (Movimento Italiani nel Mondo), corruzione (Razzi e Scilipoti passati misteriosamente dall'IdV al PdL), addirittura il fascicolo Stato-mafia (indagato insieme a Dell'Utri). L'inchiesta Ruby Ter sulla presunta corruzione di testimoni ai processi Ruby precedenti e il processo escort sono le ultime disavventure giudiziarie.

Quella chiamata ‘processo escort' è appunto l'accusa di aver indotto l'imprenditore Tarantini a dichiarare il falso sul giro di escort a Palazzo Grazioli, il rinvio di questo procedimento a dopo le elezioni europee è appunto la notizia. La giudice Flora Cistulli alla prima udienza non ha potuto fare altro che constatare la condizione di ‘candidato' alle elezioni europee di Silvio Berlusconi e rinviare il procedimento vero e proprio a ‘dopo' le elezioni per ‘impegni politici'. Posto che se eletto avrà ancora più ‘impegni politici' e chissà quando e se si potrà procedere.

Alla lista dei procedimenti penali conclusi, archiviati, motivati, immotivati, giusti o sbagliati, non andiamo a catalogare anche le accuse politiche e le cosiddette berlusconate ovviamente, quelle non sono mai reato, anche se, per esempio, l'averci fracassato tutta la vita le balle con la storia dei comunisti per poi andare a vendere il Milan proprio ai cinesi potrebbe essere considerato grave. Ma Berlusconi è fatto così, quando serve una campagna elettorale lui le prova sempre tutte, un giorno la sovranità nazionale, un'altro giorno dobbiamo invece interferire negli affari interni del Venezuela perchè Maduro è comunista dittatore, un tempo era il discolo populista intruso in Europa, oggi è lui stesso il paladino dei conservatori contro i ‘populismi' antieuropeisti. Lui è così, a 82 anni il fiato inizia a farsi corto ma non si arrende, perchè "ieri, oggi, domani", la morale è sempre quella: bunga bunga se non vuoi essere bungato, bunga sempre!

L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.

I punti di vista e le opinioni espressi nell'articolo non necessariamente coincidono con quelli di Sputnik.

Tags:
politica interna, elezioni, Politica, Silvio Berlusconi, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik