08:47 22 Settembre 2018
Adriano Celentano

Celentano e la teoria del Multiverso

© AFP 2018 / Tiziana Fabi
Opinioni
URL abbreviato
Alessio Trovato
4131

E se vi dicessero che Adriano Celentano ha in programma un concerto in Georgia a Tbilisi a marzo del prossimo anno?

Direste che no, non è possibile. Adriano non ama viaggiare, non lascia l'Italia, non prende l'aereo. Se proprio a ottant'anni volesse iniziare a fare concerti all'estero, con tutto il rispetto, ma perchè iniziare con Tbilisi? Infatti anche la redazione di Sputnik-Georgia ha mangiato la foglia e sa già che non è possibile ma vuole da noi conferme. Sì ma non ci va, la risposta tanto la sappiamo già — la risposta è no, mai, non esiste, non ci pensate, è impossibile, scordatevelo. Adriano Celentano non terrà mai alcun concerto a Tiblisi, punto! Però ci sono migliaia di estimatori pronti a togliersi il khachapuri di bocca pur di comprarsi il biglietto, qualcosa bisognerà pur fare. Una risposta ufficiale eviterebbe tante delusioni. C'è proprio l'annuncio, è apparso su tutti i giornali del Caucaso, chissà quanti rischiano di cascarci. Andiamo a controllare meglio.

khachapuri, piatto tipico georgiano
© Sputnik . Цагарели
khachapuri, piatto tipico georgiano
Sì, c'è scritto proprio che dal 28 agosto sono aperte le vendite dei biglietti e che il prossimo marzo il nostro molleggiato sarà in Georgia per un concerto accompagnato dall'orchestra sinfonica georgiana. Però leggendo nel corpo degli articoli vediamo anche che il manager della compagnia che organizza (organizzerebbe) lo spettacolo, aggiunge: "L'accordo in mano ce lo abbiamo però sapete com'è, Celentano il prossimo gennaio compirà 81 anni, molto dipenderà anche dalle sue condizioni fisiche se si sentirà in grado di rispettare l'impegno… sappiamo anche che non vola e che non ama lasciare l'Italia per cui ci sono ancora una serie di incognite". Insomma, dai, chiaro lo schema — il 28 agosto iniziano le vendite dei biglietti, tu intanto lo compri, poi sai com'è… Ma la cosa bella è che funziona. I biglietti li vendono, li vendono. In tutta l'ex Unione Sovietica Adriano Celentano è considerato una figura mistica tipo una via di mezzo tra Gesù Cristo e il Siddhārtha Gautama. Non potete capire. Proviamo però a spiegarlo lo stesso. Con la scienza.

Universi paralleli, raffigurazione
Universi paralleli, raffigurazione
Conoscete la teoria del multiverso? In fisica il multiverso è un'ipotesi che postula l'esistenza di universi coesistenti fuori del nostro spaziotempo. Insomma la teoria delle dimensioni parallele, quella di Stephen Hawking. Ecco, Adriano Celentano è la dimostrazione scientifica che il multiverso esiste. Cioè esiste un universo parallelo nel quale Adriano ha sempre trent'anni, balla e canta d'un fiato Prisencolinensinainciusol, va in giro in tutto il mondo a fare concerti e regala a tutti i popoli di quel mondo parallelo gioia e felicità. Esiste, se ci credi esiste. Ma qui nei romantici Paesi ex URSS, Russia sopratutto, esiste un mondo parallelo nel quale non solo il molleggiato ma l'Italia tutta ne fa parte. E'un mondo in cui da noi c'è sempre il sole, gli uomini sono tutti belli, simpatici, allegri, qualche volta fanno un po' gli scemi come Adriano e le donne sono tutte come Claudia Mori. Un posto in cui si mangiano gli spaghetti in riva al mare, si beve brunello prima di andare a dormire e si fa sempre all'amore. Tu a questa gente gli puoi fare le sanzioni, puoi scrivere sui giornali quello che ti pare, li puoi insultare, non importa. Non c'è nulla che tu possa fare per privarli di quel mondo parallelo. L'Italia è una proiezione interiore di bellezza, armonia, sentimento. Qualcosa che non te ne frega niente se non esiste sul serio in questo mondo perchè tanto esiste in quello parallelo tutto tuo che non ti porterà via mai nessuno. Ne hai bisogno, ci devi credere e ci credi.

Scena dal film 'Il bisbetico domato'
© Foto : Capital Film (1980)
Scena dal film 'Il bisbetico domato'
Insomma alla fine ci convincono e per gli amici e colleghi georgiani telefoniamo e scriviamo al Clan Celentano tutta la settimana. D'altra parte il rischio che i furbacchioni di questo mondo cinico si approfittino degli ingenui di quel mondo romantico è molto concreto. Certo sarà difficile avere risposte, sotto ferragosto… E invece alla fine ci rispondono, prima la segreteria del Clan, infine per iscritto:

"…smentiamo categoricamente che Adriano Celentano stia preparando concerti in Russia e/o in altri paesi del mondo! Purtroppo esistono furfanti che agiscono in maniera truffaldina  ma noi non abbiamo nessun tipo di rapporto con costoro o con chiunque altro si spacci quale organizzatore di concerti del signor Adriano Celentano in quanto in tal caso esclusivamente il Clan Celentano sarebbe legittimato ad organizzarli… Vi ringraziamo per le gentili parole espresse nei nostri confronti. Un caro saluto a tutto il popolo russo." Claudia Mori

Claudia Mori, ci ha risposto Claudia Mori!  Allora è vero, hanno ragione loro… vedi che il multiverso esiste!

 

L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.

Tags:
Tbilisi, Georgia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik