12:06 20 Novembre 2018
Presutti con alcuni dipendenti del Solemar

Aldo Presutti ha diritto di replica

© Foto : Aldo Presutti
Opinioni
URL abbreviato
Alessio Trovato
10160

Aldo Saverio Presutti, General Manager dell’Hotel Solemar terme di Ischia, è uno di quei personaggi finiti recentemente nelle fauci dei cosiddetti ‘leoni da tastiera’. Su twitter, facebook, nei blog, nei siti di recensioni, è lui il personaggio del giorno. Lo abbiamo visto apparire anche su diversi giornali italiani.

Un modello di un monumento dedicato alla schiavitù
© AFP 2018 / Ben Stensall
Abbiamo allora provato a capire cosa avesse fatto di così incredibilmente grave per ‘meritarsi' così tante attenzioni. Pare che Presutti, dopo che il consiglio comunale di Palma di Maiorca aveva definito Matteo Salvini, leader della Lega nonchè Ministro degli Interni della Repubblica Italiana, "turista non gradito", abbia voluto mostrare solidarietà al Vice-Primo Ministro con un tweet nel quale lo invitava a godersi l'hotel che dirige ed offriva uno sconto ai sostenitori. Più che sufficiente a scatenare il putiferio nei social.

Sputnik Italia ha provato a metterci in contatto quindi con il Signor Presutti perchè, al di là delle fedi politiche, il diritto di replica ci pare sia un valore universalmente riconoscibile. Ecco riportata testuale la mail che ci ha inviato e che pubblichiamo integrale:

Aldo Saverio Presutti
© Foto : Aldo Presutti
Aldo Saverio Presutti

Dopo che ho letto la notizia che il Ministro degli Interni Matteo Salvini è stato definito "ospite non gradito" dai consiglieri comunali di Maiorca, mi sono sentito offeso come italiano. Non sono un politico e non mi interessa la politica, ma mi interessa difendere la mia Patria e le Istituzioni. Sono e mi sento italiano, anche se parlo meglio il tedesco. Quando viene offeso un nostro Ministro, chiunque esso sia, che si chiami Salvini, Di Maio, Berlusconi, Renzi o Gentiloni, veniamo offesi noi italiani. E da qui è nato il mio tweet. Ho deciso di offrire un trattamento di favore anche ai sostenitori del Ministro perché anche loro sono stati offesi dai consiglieri comunali di Minorca. Tutti gli italiani dovrebbero avere un sussulto di orgoglio e sentirsi feriti da chi quotidianamente offende la nostra Nazione e le nostre Istituzioni. Come ho fatto io che mi sono sentito offeso dai consiglieri comunali di Maiorca che hanno offeso il Ministro Salvini, l'Italia, gli italiani e tutti coloro che portano i soldi in quella località turistica. Certo non pensavo che dichiararmi italiano fosse offensivo o razzista o che avrei scatenato un simile putiferio. Ho cancellato il tweet perché mi sono arrivate addosso offese, ingiurie, attacchi di ogni tipo. Troppo. Mi hanno chiamato fascista, razzista e tanto altro. Ho capito che il mio messaggio, forse anche a causa della mia non totale padronanza della lingua italiana, è stato mal interpretato e ho preferito cancellarlo. Ho pensato, poi, ai trenta lavoratori del mio albergo. Devo fare un appello soprattutto ai cosiddetti ‘leoni da tastiera'. Da due giorni sul web il mio albergo è diventato il peggiore del mondo. Non distruggete la nostra struttura, nel mio hotel ci sono 30 lavoratori che a fine mese con il loro stipendio portano avanti le loro famiglie. Se viene distrutto il mio albergo per un tweet mal interpretato, è la fine. Non mia ma della civiltà. Ripeto: non sono razzista. Mio padre da napoletano è emigrato in Germania per cercare lavoro, posso mai essere razzista? Sarebbe una contraddizione. Nella mia struttura sono passati lavoratori provenienti da ogni parte del mondo e non guardo se i miei ospiti sono bianchi, gialli o neri. Penso a far lavorare delle persone, basta che abbiano i permessi di soggiorno, e far trascorrere una piacevole vacanza a tutti. Aldo Presutti

Ischia - vista mare
© Foto : Aldo Presutti
Ischia - vista mare

A queste parole vogliamo allegare solo un piccolo campione delle recensioni, lettere, e ingiurie scatenate da quel semplice tweet (citando per altro solo testi non contenenti parolacce). Speriamo sinceramente che si capisca chiaro che la questione non è Salvini o non Salvini, la questione è che esiste una base nel popolo che parla in continuazione di democrazia e tolleranza ma per democratico e tollerante… bhè, leggete qui sotto cosa intende:


"… voi non potete capire, neanche lontanamente, la enorme soddisfazione di leggere del gran numero di disdette da voi ricevute dopo aver dato appoggio a quell'essere spregevole, empio, volgare, capace solo di aizzare l'odio razziale… "

"Mi rincresce comunicarle che io e la mia famiglia, con chi è fascista, razzista, xenofobo o anche vagamente vicino al pensiero di Salvini e della Lega, non vogliamo avere niente a che fare"

 "Se mai dovessi venire a Ischia, una cosa è certa…MAI da voi!! E statene pure certi che lo faccio sapere a tutti quelli che conosco…"

"…volevo chiedere se avrete anche degli sconti per l'anniversario della marcia su Roma e per la giornata dell'impero. Immagino non ne avrete nelle date dell'anniversario delle fosse ardeatine, del rastrellamento del ghetto di Roma e del 25 luglio…Fatemi sapere, davvero sarebbe un grande onore essere ospite nella vostra fascista struttura!"

"Vergogna un albergo di fascisti!"

"Ma fatelo circolo privato no? Serate a lume di svastica e musiche tra del ventennio…. mica male"

"Spero che fallirete al più presto così salvini e suoi amici……si faranno una bella risata"

"Sostenere chi sostiene odio equivale ad essere il mio odio"

"Peccato, volevo venire a trascorrere una settimana da voi, ma non sono un sostenitore di Salvini, anzi lo schifo dal profondo del cuore. Ovviamente consiglierò di non venire da voi a tutti i miei oltre 2000 contatti ed amici di FB"

"Visto che a questo punto le recensioni non servono più al loro scopo, sono lieto di recensire con 1* questo Hotel in cui non ho mai messo piede, ma mi ha dato un ottimo motivo per non farlo mai"

"Il proprietario simpatizza per il nostro ministro degli interni razzista e fascista, a me questo basta per mettere una stella".

"Siete dei poveretti senza memoria. E grazie a gente come voi che questo paese sta andando allo sfascio. Mentecatti" (1 stella)

"Vi meritate di far la fame" (1 stella)

"Ischia è un'isola bellissima, io sono innamorato ma questo hotel ha una recensione troppo bassa…2,7 forse per una scelta politica sbagliata. Mi dispiace ma non andrò mai in un hotel con una recensione di 2,7"

"… non me ne frega niente se i vostri dipendenti perderanno il lavoro, dovete fallire e basta!"


Cogliamo infine l'occasione per augurare all'Hotel Solemar e tutti i dipendenti buon lavoro e a tutti i leoni da tastiera di continuare ad esprimere le proprie critiche ma di imparare magari a farlo con il giusto metodo che, tra l'altro, nel lungo periodo è anche l'unico che permette alle idee, se giuste, di prevalere.

L'opinione dell'autore può non coincidere con la posizione della redazione.

Correlati:

Razzismo o Sindrome di Münchhausen?
Dimostra che non sei un verbliud!
Tags:
Politica Italiana, Razzismo, Matteo Salvini, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik