00:49 22 Luglio 2018
Cycling

Coppia percorre 17.000 km in bicicletta per vedere il figlio alle Olimpiadi

CC0 / Pixabay
Notizie
URL abbreviato
0 50

I genitori dello sciatore-freestyle Misha Gasser hanno passato un intero anno a percorrere 17.000km in bicicletta per guardare la performance del figlio nella città coreana di Pyeongchang.

Rita Ruttmann e Guido Huwiler hanno lasciato la loro abitazione a Olten (a 70km da Zurigo) a febbraio 2017 e si sono dati ad un viaggio lunghissimo. Sono giunti a Pyeongchang martedì 14 febbraio 2018 lasciandosi alle spalle 20 paesi.

"Arrivare qui e vedere che nostro figlio ci aspetta è molto emozionante. Non avevo parole" ha detto Huwiler in una intervista con Reuters. Sua moglie ha confessato che le pedalate giornaliere non sono state facili.

La parte più difficile è stato il viaggio attraverso il Pamir per diversi paesi dell'Asia centrale, dopo questa avventura i due svizzeri sono certamente stanchi. Quando hanno raggiunto il confine cinese, a Huwiler è stato rifiutato il visto a causa della barba che si rifiutava di tagliare. In Corea del Sud la coppia ha rotto una tenda all'aria aperta ad una temperatura inferiore allo zero.

Non appena Misha Gasser finirà con la sua performance, i suoi genitori viaggeranno dalla Corea del Sud al Giappone. Da lì torneranno in Svizzera per ottenere i visti per la Cina, la Russia e la Mongolia, per poi riprendere la loro avventura. "Siamo pazzi!" Ride Huwiler.

Tags:
sport, olimpiadi, Olimpiadi 2018, Corea del Sud
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik