18:48 16 Luglio 2018
The Olympic flag flutters above the medals plaza at the Hwaenge Olympic Park in Pyeongchang, the Republic of Korea where winners of the 2018 Winter Olympics will be awarded

Quali capi di Stato si recheranno alle Olimpiadi a Pyeongchang?

© Sputnik . Vladimir Astapkovich
Notizie
URL abbreviato
723

Alle Olimpiadi invernali di Pyengchang dovrebbero prendere parte 2943 atleti da 92 paesi e anche 26 alti funzionari di 21 stati. 16 di essi parteciperanno alla cerimonia di apertura dei giochi il 9 febbraio, e quasi tutti questi prevedono di condurre dei negoziati bilaterali con il presidente sudcoreano Moon Jae-in.

Tuttavia la situazione cambia ogni giorno, e gli organizzatori ritengono che alle Olimpiadi verranno molti più leader e personalità importanti.

Hanno dichiarato di voler visitare le Olimpiadi il Premier giapponese Shinzo Abe e il vice presidente USA Michael Pence. Dalla Cina in qualità di rappresentante speciale di Xi Jinping si presenterà il membro permanente del comitato centrale del Partito Comunista della Cina Han Cheng. Le autorità sudcoreane si aspettano che la Russia risolva tutte le sue controversie con il Comitato olimpico internazionale e che si rechi nel paese con i propri alti rappresentanti.

Nel giorno dell'apertura dei Giochi il presidente Moon organizzerà un ricevimento per tutti gli ospiti internazionali e terrà 14 incontri separati con il Segretario Generale dell'ONU, i presidenti di Germania, Slovenia e altri paesi. Per quanto riguarda la delegazione nordcoreana, la sua composizione e le date della visita non sono ancora state determinate, ed è probabile che siano incluse nel programma degli incontri.

Tuttavia, non esiste ancora un accordo definitivo per quanto riguarda gli altri partecipanti.

"Posso confermare che il gruppo del Comitato Organizzativo che si occupa degli alti funzionari non ha ancora distribuito ufficialmente le informazioni sui partecipanti, né ha nemmeno informato informalmente il Comitato Organizzatore. Inoltre, è più corretto parlare non degli stati che hanno dichiarato la loro disponibilità a partecipare, ma dell'elenco di persone che hanno fatto richiesta di registrazione" ha dichiarato a Sputnik il servizio stampa del Comitato Organizzatore coreano.

"Prima che della divulgazione di questa informazione prima della cerimonia di apertura o dell'annuncio a livello del governo centrale, è improbabile che il Comitato Organizzatore sarà in grado di fornire informazioni accurate" ha detto la fonte.

Tuttavia, secondo i dati forniti dal segretariato del Presidente della Repubblica di Corea il 29 gennaio, al momento, le autorità sudcoreane stanno aspettando i seguenti leader mondiali a Pyeongchang:

Il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier

Il presidente della Slovenia, Borut Pahor

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres

Il Primo Ministro norvegese Erna Sulberg

IL Primo Ministro olandese Mark Rutte

Re di Svezia Carl Gustav XVI e la regina Silvia

Il Primo Ministro della Finlandia Juha Sipilha

Il Governatore generale del Canada, Julie Piette

Il Presidente della Svizzera Alain Berse

Il Presidente della Polonia Andrzej Duda

Il Presidente della Slovacchia Andrej Kiska

Il Primo Ministro del Liechtenstein Adrian Hasler

Il Presidente della Lituania Dalia Grybauskaite

Il Presidente dell'Estonia Kersti Kaljulaid

Il Presidente della Lettonia Raymond Vejonis

Il principe ereditario di Danimarca Federico (membro del CIO)

Il Membro del Comitato permanente dell'Ufficio politico del Comitato centrale del PCC Han Zheng

Il Primo Ministro del Giappone Shinzo Abe

Il vice presidente degli Stati Uniti Michael Pence

Il Granduca di Lussemburgo Henri (membro del CIO)

Il Principe di Monaco Alberto II (membro del CIO).

Correlati:

Il CIO non ammette alle Olimpiadi 15 russi assolti dal Tas di Losanna
Olimpiadi, atleti tedeschi criticano l’ammissione dei russi a Pyeongchang
I primi sciatori russi sono arrivati a Pyeongchang per le Olimpiadi
TAS annulla la decisione CIO sulla sospensione a vita di 28 atleti russi alle Olimpiadi
Tags:
sport, olimpiadi, giochi olimpici, Olimpiadi di Pyeongchang 2018, Olimpiadi 2018, CIO, Partito Comunista, Antonio Guterres, Moon Jae-in, Kersti Kaljulaid, Mike Pence, Principe Alberto II di Monaco, Andrej Kiska, Juha Sipilä, Frank-Walter Steinmeier, Raimonds Vejonis, Mark Rutte, Borut Pahor, Andrzej Duda, Dalia Grybauskaite, Xi Jinping, Shinzo Abe, Pyeongchang
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik