16:16 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
201
Seguici su

Un uomo si è pugnalato tre volte all'entrata nel commissariato di polizia della città di Epinal, nell'est della Francia, ha riferito il canale tv France3.

Nella mattinata d'oggi un uomo, che si è presentato testimone di un reato, ha tentato di entrare nell'edificio del commissariato.

Un impiegato di turno all'entrata ha chiesto a quest’ultimo, il cui comportamento sembrava sospetto, di aprire la giacca per controllare se avesse con sé oggetti pericolosi.

L'uomo ha tirato fuori un coltello da cucina e si è pugnalato tre volte all'addome.

E' stato trasportato in ospedale, riporta France3. E' noto che il ferito ha precedenti penali per uso di sostanze stupefacenti.

"Le forze dell'ordine non sono al sicuro dentro il commissariato", ha commentato l'incidente il delegato regionale del sindacato di polizia Alliance, David Ghisleri.

Francia inquieta: ancora un'aggressione alla polizia 

Lo scorso 23 aprile nel comune francese di Rambouillet (Yvelines) è stata uccisa un'agente di polizia di 49 anni. Secondo quanto dichiarato dalla procura, il malvivente ha pugnalato la donna alla gola diverse volte. Stando alle dichiarazioni di testimoni, l'uomo avrebbe anche gridato "Allah Akbar". L'indagine è stata affidata alla procura antiterrorismo nazionale.  L'assalitore aveva la cittadinanza della Tunisia ed era arrivato in Francia nel 2009, hanno fatto notare i media locali.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook