22:00 14 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
132
Seguici su

La polizia australiana ha dichiarato al termine di una indagine tenuta a Canberra che giovani soli, vulnerabili e disamorati, cooperavano in piccoli gruppi o da soli e condividevano materiale e bandiere estremiste.

La polizia federale australiana vuole bandire le bandiere naziste e Daesh* per interrompere le attività terroristiche nel paese.

"C'è una lacuna nelle attuali leggi penali, che limita la risposta degli investigatori a coloro che possiedono o diffondono contenuti estremisti ripugnanti o istruttivi", ha detto al parlamento il vice commissario della polizia federale australiana, Ian McCartney.

Secondo McCartney, la polizia è limitata nell'azione che può condurre nell’interrompere l’attività degli individui radicalizzati quando si trovano nella fase iniziale della pianificazione di un attacco terroristico.

La polizia vuole che il possesso di materiale violento, simboli estremisti come svastiche, "manuali di istruzioni" o manifesti del terrore, siano criminalizzati, ha detto McCartney.

"Le indagini [antiterrorismo] spesso identificano soggetti impegnati in un dialogo ideologico estremista, che visualizzano e condividono materiale violento ed estremista, come video di decapitazioni e altri contenuti violenti come simboli estremisti", ha detto Scott Lee, assistente commissario dell'AFP per l'antiterrorismo.

La notizia arriva a seguito dell’informativa dell'agenzia di intelligence australiana ASIO secondo cui è probabile un attacco terroristico in Australia nei prossimi 12 mesi.

Il capo dell'ASIO Mike Burgess ha dichiarato questa settimana che l'estremismo violento basato sui sunniti resta il problema principale delle agenzie di sicurezza, ma c'è un "aumento certo e coincidente dell'estrema destra".

"Può venire da entrambe le ideologie e quindi per me non ha molta importanza, perché sono entrambi in grado di condurre atti di violenza ed è su questo che ci concentriamo", ha detto Burgess sul "probabile" attacco terroristico.

L'ASIO ha recentemente aggiornato il suo linguaggio sul terrorismo, eliminando termini come "di destra" o "islamico" e sostituendoli con "su base ideologica" o "su base religiosa".

*Daesh, conosciuto anche come ISIS, è una organizzazione terroristica vietata in Russia e altri paesi

Tags:
Terrorismo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook