19:28 17 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
140
Seguici su

Il pluriomicida Norbert Feher, noto col suo soprannome di "Igor il russo" anche se in realtà è serbo, era stato in precedenza condannato all'ergastolo in Italia per l'assassinio di 2 persone e il tentato omicidio di un'altra tra Bologna e Ferrara.

Norbert Feher, pluriassassino serbo noto col soprannome di "Igor il russo", è stato condannato all'ergastolo in Spagna per aver ucciso un allevatore e due agenti della Guardia Civil nelle campagne dell'Aragona. I fatti risalgono alla sera del 14 dicembre 2017.

I giudici spagnoli lo hanno condannato a 25 anni di reclusione per 2 omicidi, mentre per il terzo assassinio ha ricevuto l'ergastolo rivedibile, il massimo della pena previsto dalle leggi della Spagna.

Da notare che Feher aveva commesso gli omicidi in Spagna dopo essere fuggito dall'Italia per episodi di sangue simili: tra le province di Bologna e Ferrara aveva ammazzato il barista di Budrio Davide Fabbri, il volontario guardiaparco di Portomaggiore, Valerio Verri e aveva cercato di uccidere l'agente provinciale Marco Ravaglia. La giustizia italiana lo aveva condannato all'ergastolo, con la pena confermata anche dalla Corte d'Appello.

Tags:
Omicidio, Giustizia, Italia, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook