22:18 14 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 01
Seguici su

Il giudice Jeffery Foster ha respinto la richiesta di rendere pubblico il filmato della body-camera degli agenti di polizia che all'inizio del mese hanno sparato ferendo a morte l'afroamericano Andrew Brown ad Elizabeth City, nella Carolina del Nord.

"Non esiste una buona ragione per accogliere la petizione dei firmatari dei media, e quindi quella petizione è rispettosamente respinta dal tribunale", ha detto Foster durante un'udienza nel caso Brown.

Il giudice ha fatto riferimento ad alcune preoccupazioni, tra cui la privacy e la sicurezza delle persone coinvolte nel caso, nonché l'imparzialità della corte e le indagini in corso sul ferimento mortale di Brown. 

In determinate condizioni le immagini delle telecamere montate sulle uniformi degli agenti di polizia possono essere pubblicate sui media e rese note all'opinione pubblica, tuttavia, il giudice ha stabilito che queste condizioni non si applicano in questo caso.

Brown è stato colpito con un colpo di pistola e ucciso mentre cercava di allontanarsi dagli agenti di polizia che stavano eseguendo un mandato d'arresto. Mentre il team legale della famiglia Brown ha descritto l'omicidio come un'esecuzione, le forze dell'ordine hanno affermato che, a causa della fedina penale di Brown, l'uomo era considerato pericoloso.

Tags:
Polizia, Razzismo, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook