21:38 07 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
1 0 0
Seguici su

Il concerto sperimentale del gruppo Love of Lesbian a Barcellona, svoltosi alla fine di marzo con 5mila spettatori tutti rigorosamente in mascherina, ha avuto successo dal momento che non è stata rilevata un'impennata dei contagi, hanno segnalato gli autori di questo test.

Il concerto doveva servire come test per gli organizzatori di eventi di massa: 5000 visitatori sono stati sottoposti a un test rapido antigenico del SARS-CoV-2 prima di entrare, tutti indossavano le mascherine FFP2 e a tutti è stata misurata la temperatura corporea, solo il distanziamento sociale non veniva osservato.

Sei possessori del biglietto non sono stati ammessi al concerto dopo che il tampone aveva mostrato la loro positività.

Secondo le conclusioni degli autori dell'esperimento, nel concerto non c'è stato alcun focolaio della malattia.

"Le persone erano più al sicuro venendo a questo concerto che in qualsiasi altra parte della città di Barcellona", ha detto in conferenza stampa l'autore dello studio Josep Maria Libre, dell'ospedale "Germans Trias i Pujol" di Badalona.

Ha chiarito che nei successivi 14 giorni dopo il concerto, sono stati rilevati 6 casi di Covid: 4 sono rimasti contagiati dopo l'evento, mentre non si sa dove si siano infettate le altre due persone.

"Tutti sono venuti al concerto in gruppo o in coppia, ma nessuno che accompagnava questi 6 è stato infettato dalle persone che erano con loro, quindi non presumiamo che la trasmissione sia avvenuta durante il concerto. Questi sono risultati molto buoni", ha detto Libre.
Tags:
Coronavirus, Musica, Concerto, Spagna, Barcellona
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook