13:19 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
510
Seguici su

Sull'incidente, che non parrebbe essere un episodio isolato nella provincia pugliese, stanno indagando i Carabinieri della compagnia di Foggia.

Un cittadino maliano 30enne è rimasto ferito al volto da un colpo di fucile sparatogli mentre si trovava a bordo di un auto insieme ad un connazionale e ad un ivoriano.

L'incidente è avvenuto in località Borgo La Rocca, a pochi chilometri da Foggia. Secondo le prime ricostruzioni i tre stavano facendo ritorno al Ghetto di Rignano quando sono stati affiancati da un fuoristrada, dal quale degli sconosciuti hanno aperto il fuoco infrangendo il finestrino posteriore centrale.

Spaventatisi, i migranti hanno scelto di abbandonare il mezzo per darsi alla fuga a piedi per le campagne foggiane; arrivate in un punto sicuro, hanno avvertito i soccorsi.

La vittima è stata così trasportata presso il policlinico Riuniti, dove si trova tutt'ora in condizioni critiche. L'uomo, tuttavia, non sarebbe in pericolo di vita.

Le forze dell'ordine hanno aperto un'indagine, con i Carabinieri che stanno cercando di identificare i tiratori e ricostruire il possibile movente dell'accaduto.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook