13:12 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
0 30
Seguici su

A Taiwan un uomo ha trovato una scappatoia nella legge che gli ha permesso di allungare il periodo di ferie retribuite. L'uomo, un lavoratore dipendente, si è sposato quattro volte con la stessa donna nel giro di 37 giorni.

Il taiwanese, impiegato in una banca, si è sposato con una donna e si è avvalso della possibilità di avere un congedo extra retribuito per otto giorni di assenza dal posto di lavoro.

Come scrive il portale Oddity Central, l'uomo ha divorziato con la moglie all'ottavo giorno della vacanza e l'ha sposata nuovamente un giorno dopo. Giustamente il colletto bianco ha chiesto il secondo congedo retribuito, proprio come stabilito dalla legge.

In totale il taiwanese si è sposato quattro volte con la sua amata divorziando da lei altre tre volte. Soltanto dopo la quarta richiesta il capo dell'impiegato ha rifiutato di concedergli un ulteriore congedo.

© Sputnik
Matrimonio in spiaggia su un'isola cinese

L'uomo, deluso dalla risposta del capo, ha inviato una querela all'Ufficio del lavoro della città di Taipei, che ha esaminato il caso. L'ente competente ha stabilito che l'impiegato ha ragione mentre la banca ha ricevuto una multa di 20.000 dollari taiwanesi (600 euro).

La compagnia ha presentanto appello, sostenendo che "l'abuso doloso del congedo matrimoniale da parte dell'impiegato non era una causa legittima di congedo ai sensi delle 'Regole per il congedo da lavoro'". 

Il giudice di ultima istanza ha confermato la prima sentenza, motivando la sua decisione con il fatto che il comportamento dell'impiegato, anche se non è stato etico, non viola nessuna legge. La banca, invece, ha violato un articolo delle 'Regole per il congedo da lavoro'.

A marzo un datore di lavoro in Giappone ha punito suoi dipendenti con una riduzione dello stipendio per aver lasciato l'ufficio due minuti prima del dovuto.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook