18:04 17 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
262
Seguici su

Il ministro degli Esteri ha specificato che il Cremlino ha accolto positivamente la proposta avanzata dal capo di stato americano di un vertice tra i due capi di stato.

Mosca ha reagito positivamente alla proposta del presidente degli Stati Uniti Joe Biden di tenere un vertice con il leader russo Vladimir Putin, e tale possibilità è attualmente allo studio.

Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov:

"Su mandato del presidente russo Vladimir Putin, ho accennato alla proposta del presidente degli Stati Uniti Joe Biden di tenere il vertice. È stata accolta positivamente e ora è allo studio", ha detto Lavrov in una intervista sul Primo Canale russo, rispondendo ad una domanda di un giornalista che gli chiedeva se davvero ha avuto inizio un dialogo con gli Stati Uniti per un incontro personale dei leader dei paesi.

Le ipotesi sulla data

Da parte sua, Yuri Ushakov, assistente del capo di stato russo ha suggerito che l'incontro tra Biden e Putin potrebbe aver luogo nel mese di giugno.

"Si parla di giugno, ci sarebbero anche delle date specifiche", sono state le parole del funzionario intervistato a sua volta dal Primo Canale.

In precedenza, Biden, in una conversazione telefonica con Putin, aveva avanzato la proposta di tenere un incontro a due in un paese terzo. Il segretario di Stato americano Anthony Blinken ha spiegato che Biden ha suggerito a Putin di tenere l'incontro nelle prossime settimane.

Il Cremlino aveva però escluso la possibilità che tale summit si fosse potuto ottenere in occasione del summit sul clima.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook