22:51 14 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
403
Seguici su

La nuova ondata pandemica che sta colpendo l'India sta mettendo in crisi il sistema sanitario di New Delhi, con gli ospedali del Paese che sono in molti casi al collasso.

Non sembra avere alcuna intenzione di arrestarsi l'incremento esponenziale dei casi da Covid-19  registrato in India nelle ultime 72 ore.

Stando ai dati forniti dalle autorità sanitarie di New Delhi, sono stati oltre 340.000 i contagiati delle ultime 24 ore.

E si arriva così a circa 1 milione di infezioni complessive accertate nel giro di appena tre giorni, una cifra che rende l'andamento della curva epidemiologica indiana il più preoccupante.

A fare paura è poi il dato relativo al numero dei morti, circa 2.500 al giorno, che potrebbe essere ancora più grave di quanto calcolato finora.

Secondo gli esperti l'attuale ondata non sembra essere destinata ad arrestarsi immediatamente; al contrario, si ritiene che possa perdurare almeno altre tre settimane prima di raggiungere il proprio picco.

L'India è il secondo Paese al mondo per numero di contagi dopo gli Stati Uniti, seguito da Brasile e Francia, secondo i dati riportati dalla John Hopkins University. Per quanto riguarda i decessi, invece, è quarto dopo Stati Uniti, Brasile e Messico.

In tutto il mondo il numero di contagi sfiora quota 145 milioni, mentre i decessi dovuti al Covid-19 sfiorani i 3,1 milioni di morti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook